Isolate le staminali maligne del…

[caption id="attachme…

DNA: Campi elettrici per sciogli…

Come tutti, anche il Dna …

Individuate nello spazio due nuo…

[caption id="attachment_1…

Neo benigno o no, un test dall'U…

Valuta l'espressione di u…

Lo "stato assorbente" delle fibr…

Un team di ricercatori te…

[Corriere.it] Vaccino anti-HPV: …

[caption id="attachment_5…

Alzheimer: buone dosi di vitamin…

Forti dosi quotidiane…

Cura del dolore: attenzione agli…

Al via a Padova il proget…

Artrite reumatoide: l'FDA via li…

[caption id="attachme…

PILLOLA E DEPRESSIONE. COSA C’È …

La SIC-Società italiana d…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Evoluzione: precursori dei muscoli presenti in organismi cellulari

Le origini evoluzionistiche della muscolatura liscia e striata sono tuttora poco chiare. Uno studio dell’Universita’ di Vienna pubblicato su “Nature” ha permesso di svelare, per la prima volta, che qualche componente centrale dei muscoli degli animali superiori e’ piu’ antica di quanto si pensasse. I ricercatori hanno indagato le origini delle componenti muscolari in antichi animali come gli anenomi di mare, le meduse oppure le spugne.


Le comparazioni filogenetiche hanno mostrato che proteine cruciali della muscolatura striata dei vertebrati si sono originate tramite la duplicazione dei geni. E quindi, probabilmente, negli organismi unicellulari, molto prima che gli animali comparissero. “Nelle spugne, che non hanno muscoli, queste proteine giocano un ruolo cruciale nella regolazione dei flussi di acqua”, ha spiegato Gert Worheide, fra gli autori dello studio.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x