Scoperto il gene-guida che manti…

Roma, 15 dic. - Per alzar…

Glaucoma: perché adesso si potrà…

Ricercatori australiani h…

AIDS: farmaco in grado di blocca…

Sviluppato un nuovo f…

Diabete: una diagnosi al minuto …

Ogni minuto, nel nostro P…

Tessuto osseo, ottenuto da cellu…

Scienziati del Biomed…

Liposuzione in versione "soft": …

Niente rischi, zero emato…

Staminali neuronali: più facile …

Se si utilizzano struttur…

Sclerosi multipla: nato centro s…

Oltre al crescente intere…

Dalle onde cerebrali si leggono …

[caption id="attachment_9…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Scoperta molecola che contrasta i batteri che causano la carie

Scoperta una molecola in grado di uccidere batteri che causano le cavita’ dentali e le carie. I ricercatori della Yale University negli Usa in collaborazione con l’Universita’ di Santiago del Cile hanno da poco fatto richiesta per il brevetto di una nuova molecola, chiamata Keep 32, che uccide lo Streptococcus mutans, il batterio che metabolizza lo zucchero in acido lattico in grado di dissolvere lo smalto dei denti. “Abbiamo scelto questo nome poiche’ la molecola aiuta a mantenere la salute di tutti e 32 i denti.


Gli attuali sistemi di protezione, come il fluoro, rinforzano lo smalto dentario, mentre questa molecola elimina direttamente il problema alla fonte”, hanno spiegato in una nota dell’Universita’ Jose Cordova Erich Astudillo, gli inventori del sistema. “Siamo in attesa di un via libera per i trial clinici. La molecola – anno concluso – e’ molto versatile, e potrebbe essere aggiunta a dentifrici, colluttorii, gomme da masticare e perche’ no, perfino dolci”.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x