Malattie rare: da oggi disponibi…

Merck Serono S.p.A. lanci…

Offuscamento cornea: rigenerato …

[caption id="attachment…

Rara malattia dermatologica: sco…

[caption id="attachment_8…

I risultati di Fase III, pubblic…

·         I risultati d…

Mini-Cervello umano in provetta:…

A partire da staminali …

Torna il Premio Civitas - XVIII …

In ricordo delle vittime …

Contro i virus non sempre è nece…

Una sperimentazione sui t…

Tumore: un sensore elettronico c…

Il sensore elettronico è …

Epatologia: individuata proteina…

[caption id="attachment_6…

Effetto Placebo: studio italiano…

L'effetto placebo agisce …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Alzheimer: scoperta mutazione genetica che può aiutare a prevenire la malattia

Scoperta una mutazione genetica che puo’ aiutare naturalmente a prevenire l’Alzheimer. La mutazione, la prima mai trovata che protegge dalla malattia, risiede in un gene che produce le App (amyloid-I precursor protein) che hanno un ruolo sconosciuto nel cervello e sono da tempo sospettate di essere responsabili della patologia. La ricerca e’ opera di studiosi del deCODE Genetics di Reykjavik: il team ha individuato la mutazione comparando il genoma di 1795 islandesi e studiando le varianti di circa 400 mila scandinavi. A quanto si legge su ”Nature” circa lo 0,5 per cento degli islandesi sono portatori della mutazione, e dallo 0,2 allo 0,5 per cento di finlandesi, svedesi e norvegesi.


La mutazione comporta una probabilita’ di circa 5 volte maggiore di non avere diagnosi di Alzheimer fino agli 85 anni, di vivere piu’ a lungo, e una probabilita’ 7 volte maggiore di raggiungere gli 85 anni senza avere importanti disturbi cognitivi come la perdita della memoria. Gli scienziati hanno scoperto che la mutazione induce un’alterazione di un singolo aminoacido delle App. Questo aminoacido influenza l’azione dell’enzima I-secretase 1 (Bace1), bloccando il quale, dunque, si potrebbe avere un effetto preventivo rispetto allo sviluppo della patologia. (AGI) .

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!