20.9 C
Roma
sabato, Ottobre 23, 2021

Aids: farmaco “con modifica”, efficace fino a 100 volte in più

Da leggere

Con una piccola modifica un farmaco in studio per la lotta all’Hiv diventa 100 volte piu’ efficace.
Lo ha dimostrato uno studio del Politecnico di Monaco e dell’Universita’ di Napoli pubblicato dalla rivista Angewandte Chemie International Edition. Differenti ceppi del virus Hiv possono usare due diversi recettori, chiamati Ccr5 e Cxcr4 per entrare nelle cellule del sistema immunitario. I farmaci in uso fino a questo momento bloccano pero’ solo l’entrata dei primi, mentre nessuno e’ in sperimentazione per i secondi.


I ricercatori hanno preso un peptide sintetico, piccola proteina realizzata in laboratorio gia’ conosciuta per le sue proprieta’ anti-Hiv, modificandola chimicamente in modo tale da ‘congelare’ una conformazione particolarmente favorevole. Il peptide modificato ha mostrato un’affinita’ per i recettori Cxcr4 da 400 a 1500 volte maggiore di tutti i farmaci gia’ conosciuti: “Siamo molto contenti per questo risultato – spiegano gli autori della ricerca, tra cui Luciana Marinelli e Sandro Cosconati dell’ateneo partenopeo – e ora non vediamo l’ora di passare ai test preclinici e clinici”.

0 0 votes
Article Rating
- Advertisement -

Più articoli

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
- Advertisement -

Ultimi inserimenti

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: