Sentimentale, omosessuale o eter…

Che si tratti di uomini o…

Leucemia: un nuovo metodo per te…

Messo a punto nuovo metod…

Scoperto il gene della sordità d…

Individuato il gene che p…

LA FEDERAZIONE MEDICO SPORTIVA I…

La “giusta dose” terapeut…

La cataratta impedisce un corret…

Nei bambini la cataratta …

Dolore: al via IMPACT 2013. Legg…

Nodi problematici ancora …

UNA BUONA RELAZIONE CON LA MAMMA…

Una ricerca dell'IRCCS "E…

La demenza cancella anche il ric…

[caption id="attachment_7…

Trapianti: la biopsia al rene do…

Le biopsie effettuate pe…

La discesa dei prezzi è figlia d…

Giusto sottolineare la di…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Diabete di tipo 1: dal vaccino anti-TBC le basi per una nuova arma per la cura

Una nuova arma per la cura del diabete di tipo 1 arriva da un ‘vecchio’ vaccino contro la tubercolosi in uso da 90 anni. A rivelarlo è uno studio dell’Harvard University (Usa), pubblicato sulla rivista ‘PlosOne’. Secondo i ricercatori, che stanno cercando i fondi per una sperimentazioni più ampia, il vaccino anti Tbc può contribuire ad invertire il diabete nel 66% dei casi, eliminando così la necessità che hanno i malati di continue iniezioni di insulina per tutta la vita. Il vaccino, chiamato Bacillo di Calmette-Guérin (Bcg), ha stimolato la produzione di una proteina che ha ucciso le cellule immunitarie che attaccato la produzioni di insulina nell’organismo.


Infatti chi è vittima del diabete di tipo 1 è vincolato alle iniezioni giornaliere di insulina sintetica per controllare i livelli di glicemia perché i loro corpi non producono più l’ormone. I risultati della sperimentazione hanno dimostrato che il 66% dei pazienti trattati con il vaccino Bcg presentava segni di una rinnovata produzione dell’ormone proteico.
“Pensiamo che questa possa essere la strada giusta – afferma al Washington Post Denise Faustman, autrice dello studio e direttore del Massachusetts General Hospital immunology laboratory affiliato con l’Harvard University – per portare questa scoperta sul mercato”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi