Cancro al seno: su prevenzione e…

Ogni anno in Italia si co…

Incontinenza: cresce l'attenzion…

Dopo la regione Piemonte …

Ictus: un semplice test per calc…

Gli anziani che hanno dif…

Vitamina C: si dimostra in grado…

[caption id="attachment_5…

Fluoro contro carie dei bambini:…

I pediatri dovrebbero app…

comunicato stampa urologia andro…

Presentata in diretta…

Fotografate differenze di tratti…

Ricercatori spagnoli sono…

E' nato il primo bambino italian…

UNA REALE CONCRETA POSS…

Vi piace più il dolce o il salat…

La “Borsa delle Buone Azi…

Malaria: l'efficacia di un farma…

Un farmaco gia' approvato…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Diagnosi dermatologiche più accurate con l’aiuto di una specifica telecamera termica

Una camera ad alta tecnologia simile a quelle che compiono rilevazioni termiche per individuare anomalie su un paesaggio, come foreste infettate da un organismo patogeno, potrebbe essere usata per aiutare a identificare problemi dermatologici. “I medici spesso diagnosticano la psoriasi attraverso valutazioni visive che sono molto soggettive, ma si puo’ agire per usare imaging tecnologico che potrebbe ssere molto piu’ accurato”, ha dichiarato Francisco Tausk, della University of Rochester, autore dello studio. In alcuni trial preliminari, delle camere termiche sono state usate per quantificare l’arrossamento dovuto all’incremento di circolazione sanguigna sotto le lesioni alla pelle, che la rende piu’ calda.

attraverso fotografie alla luce ultravioletta, gli scienziati sono stati in grado di individuare placche piu’ dure, che i ricercatori dicono contenere un aminoacido responsabile della fluorescenza.

L’approccio che si basa su queste due fasi aiutera’ a guardare la pelle molto meglio di quanto si faccia a occhio nudo, in modo da poter prevedere lesioni che si svilupperanno in futuro.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!