Il "lato buono del colesterolo" …

Una dieta ricca di colest…

Individuate nello spazio due nuo…

[caption id="attachment_1…

AIDS: si studia nuovo vaccino ch…

Hanno esaminato il modo i…

Dal MIT: nanoparticelle che cont…

[caption id="attachment_5…

Vescica iperattiva: efficace la …

Contro la sindrome de…

Bioprotesi: gel per incollare os…

Creato in Svezia, rende g…

Ipertensione e acido glutammico

[caption id="attachment_1…

Caffè: OK dell'EFSA fino a tre e…

L'ok dell'Efsa, l'Autorit…

IL 7 GIUGNO RIPARTE LA SFIDA AL …

 Milano, 06 Giugno 2014 –…

Cellule 'malate' che sfuggono al…

Le cellule tumorali si ca…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Molecole stabilizzanti d’umore in tè e cioccolato

Alcune molecole in cioccolato, mirtilli, lampone, fragole, te’ e altre sostanze hanno una forte somiglianza strutturale con l’acido valproico, una sostanza che agisce come stabilizzatrice dell’umore nelle persone che soffrono di disordini maniaco-depressivi. La scoperta viene dalle ricerche dell’Universita’ Autonoma Nazionale del Messico e sono state presentate durante il 244mo National Meeting Exposition of the American Chemical Society.
“Comuni molecole aromatiche usate nelle cioccolata e in una grande varieta’ di cibi che contendono acidi grassi omega 3 hanno mostrato un effetto positivo sull’umore, anche se, ovviamente, non possono sostituire i farmaci”, ha spiegato Karina Martinez-Mayorga che, insieme al suo gruppo di ricerca ha analizzato oltre 1700 sostanza tipicamente usate per insaporire questi alimenti.


Gli studi del gruppo di scienziati hanno coinvolto tecniche di chemioinformatica, ossia metodi informatici applicati alla risoluzione di problemi chimici: in questo modo sono state analizzate le strutture degli ingredienti che danno sapore alla ricerca di somiglianze con farmaci in commercio che svolgono un’azione antidepressiva. “In futuro approfondiremo gli studi, e dall’esame della struttura chimica passeremo ai test sull’uomo. Alla fine potremmo arrivare a dare prescrizioni alimentari di nuovi integratori della dieta che hanno benefici effetti sull’umore”, ha concluso Martinez-Mayorga. (AGI) .

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!