Acidi grassi: sani cellule cereb…

Maggiori livelli di acidi…

Parkinson: scoperta nuova mutazi…

Un passo in avanti verso …

Potenziare il sistema immunitari…

Contro l'influenza si puo…

Al via la terza edizione del pre…

l Premio di 10.000 euro i…

Nel quartiere #Gorla, attività f…

Milano, 17 ottobre 2016 -…

Scoperte due proteine causa del …

[caption id="attachment_6…

Crisi ipoglicemiche: sei settima…

Un programma di correzion…

Il meccanismo degli antidepressi…

Ricercatori finanziati da…

Menopausa: una molecola per prot…

Le donne, durante la meno…

Bioterapia per combattere il mel…

[caption id="attachment_9…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cuore: trovata proteina responsabile colesterolo alto

Un team di scienziati canadesi della McMaster University di Hamilton ha scoperto la causa del colesterolo alto. Il team ha rilevato che una proteina chiamata ‘resistina’, secreta dai tessuti adiposi, causa alti livelli di colesterolo ‘cattivo’ – quello delle lipoproteine a bassa densita’ – aumentando il rischio di patologie cardiache. La ricerca presentata al Canadian Cardiovascular Congress dimostra che la resistina aumenta la produzione delle lipoproteine a bassa densita’ nelle cellule del fegato umano.


La resistina, ritiene lo studio, inoltre degrada i recettori delle lipoproteine a bassa densita’ nel fegato. Come conseguenza, il fegato diventa meno capace di eliminare il colesterolo ‘cattivo’ dall’organismo. La resistina, infatti, accelera l’accumulo di colesterolo nelle arterie, amplificando il pericolo di insorgenza di malattie al cuore. La ricerca coordinata da Shirya Rashid dimostra anche che la resistina impatta negativamente sugli effetti benefici delle statine, il farmaco principale in commercio per la riduzione del colesterolo utilizzato nella prevenzione e nel trattamento dei disturbi cardiovascolari.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

[…] Cuore: trovata proteina responsabile colesterolo alto CondivisioneLeggi anche Google ha una nuova opzione per disconoscere i link sgraditi verso il proprio sito Apnee notturne: naso elettronico per formulare diagnosi Presentati allo Showcase del 28° Congresso ECTRIMS i nuovi dati della Ricerca Teva sulla Sclerosi Multipla Le foto delle proteste di oggi Una manovra inutile […]

Archivi

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x