La placenta custodisce il segret…

[caption id="attachment_1…

Cellule "TRANS": uno scudo contr…

Una ricerca condotta a qu…

Giornata delle Malattie Rare: B…

Boehringer Ingelheim inve…

Nuovo pancreas nell'intestino de…

Creare un 'nuovo pancreas…

Melanoma: test del vaccino da "p…

Il tumore della pelle…

Nuova Valvola Per Il Trattamento…

Il nuovo sistema per l’im…

Smartphone: la nuova forma di as…

Una ricerca condotta all'…

Il test rapido per l'AIDS arriva…

L'esame sulla saliva potr…

Cellule staminali: spunta un nas…

E' spuntato un pezzetto d…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cuore: trovata proteina responsabile colesterolo alto

Un team di scienziati canadesi della McMaster University di Hamilton ha scoperto la causa del colesterolo alto. Il team ha rilevato che una proteina chiamata ‘resistina’, secreta dai tessuti adiposi, causa alti livelli di colesterolo ‘cattivo’ – quello delle lipoproteine a bassa densita’ – aumentando il rischio di patologie cardiache. La ricerca presentata al Canadian Cardiovascular Congress dimostra che la resistina aumenta la produzione delle lipoproteine a bassa densita’ nelle cellule del fegato umano.


La resistina, ritiene lo studio, inoltre degrada i recettori delle lipoproteine a bassa densita’ nel fegato. Come conseguenza, il fegato diventa meno capace di eliminare il colesterolo ‘cattivo’ dall’organismo. La resistina, infatti, accelera l’accumulo di colesterolo nelle arterie, amplificando il pericolo di insorgenza di malattie al cuore. La ricerca coordinata da Shirya Rashid dimostra anche che la resistina impatta negativamente sugli effetti benefici delle statine, il farmaco principale in commercio per la riduzione del colesterolo utilizzato nella prevenzione e nel trattamento dei disturbi cardiovascolari.

1 comment

  1. Pingback: Cuore: trovata proteina responsabile colesterolo alto | Solo Sogni Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: