Pacemaker gastrico: risolutivo p…

[caption id="attachment_1…

I neuroni prediligono i volti 'p…

Data l'importanza del ric…

Alzheimer: la proteina del "leta…

Gli scienziati allo studi…

La musica del cervello, italiani…

[caption id="attachment_1…

Menopausa: perché il calo degli …

Le donne sono piu' inclin…

Iperparatiroidismo: condizione c…

Una dieta povera di calci…

Ictus Ischemico: all’Ospedale di…

[caption id="attachment_7…

Giornata di sensibilizzazione co…

Ne soffrono circa 1.500.0…

Great Place to Work®: Sanofi Pas…

Debuttante all'indagine, …

Gli europei decifrano il segno d…

[caption id="attachment_7…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Fumo in macchina: polveri sottili superiori di 10 volte: a rischio asma e sibili soprattutto i bambini

Una sigaretta in più, proprio mentre siamo al volante: niente di più sbagliato, soprattutto se in macchina non siamo soli. E non solo perché rischiamo di distrarci oltre il dovuto: i nostri passeggeri, a causa del nostro vizio, rischiano infatti di respirare inquinanti nocivi fino a dieci volte superiori agli standard stabiliti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per la qualità dell’aria, anche se i finestrini sono aperti o l’aria condizionata accesa. E a rimetterci in salute sono soprattutto i bambini, spiegano i ricercatori scozzesi dell’Università di Aberdeen dalle pagine della rivista Tobacco Control del Gruppo Bmj, «a causa dei loro tassi di respirazione più veloce, il sistema immunitario meno sviluppato e la loro incapacità di allontanarsi dalla sorgente del fumo».

Gli studiosi hanno misurato i livelli di polveri sottili all’altezza della testa dei bambini nell’abitacolo di 14 macchine di fumatori e di 3 di non fumatori alle prese con viaggi di diverse lunghezze, della durata media di 27 minuti.


Dalle misurazioni è risultato che i livelli di particolato nelle macchine dei non fumatori era pari a 7,4 μg/m3, contro gli 85 ug/m3 registrati durante i viaggi dei fumatori, per un totale di valori superiori di più di dieci volte. Diversi sono i disturbi a cui il fumo passivo può dar vita nei bambini, spiegano i ricercatori: tra i principali, morte improvvisa del lattante, malattie dell’orecchio medio, sibili e asma.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x