Spiegata correlazione tra emicra…

[caption id="attachment_5…

Un software per liberare i ricer…

Scienziati finanziati dal…

Ketamina: molecola con poteri a…

[caption id="attachment_8…

Neuroni specializzati nella dist…

Alcune ricerche condotte…

Tumori: il DNA con l'età perde l…

Con l'invecchiamento il D…

Nanoparticelle magnetiche 'frigg…

'Friggere' le cellule tum…

Genova, convegno internazionale …

[caption id="attachme…

Trapianto di polmone da donatore…

Al Policlinico di Milano …

AIDS: la FDA approva la prima pi…

La Food and Drug Administ…

Alzheimer: scala le classifiche …

Fino a oggi l’Alzheimer s…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Ghiandole sudoripare accelerano guarigione ferite

La pelle umana contiene milioni di ghiandole sudoripare che aiutano il corpo a raffreddarsi dopo l’esercizio fisico o in una giornata calda, ma queste hanno anche un ruolo nel guarire dalle ferite o dalle ulcere. Lo ha dimostrato uno studio dell’Universita’ del Michigan pubblicato dall’American Journal of Pathology. Le teorie “classiche” sulla chiusura delle ferite affermano che le nuove cellule della pelle si originano dai follicoli piliferi e dalla pelle intatta ai margini della lesione.

Lo studio invece ha dimostrato che le cellule nuove emergono dagli strati sottocutanei, e che le ghiandole sudoripare siano un importante serbatoio di staminali adulte, che puo’ essere “reclutato” istantaneamente per le riparazioni delle ferite: “C’e’ un motivo per cui nessuno se n’e’ accorto prima – spiegano gli autori – queste ghiandole sono presenti solo nell’uomo, e sono assenti negli animali che si usano di solito per studiare la guarigione delle ferite.
Questa scoperta, oltre a far comprendere meglio il processo, apre la strada a nuove terapie mirate”.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!