Omega 3: diminuiscono incidenza …

Il consumo di acidi g…

Sinusite: nuovo metodo di diagno…

Un nuovo metodo di diagno…

Caffeina per il Parkinson, sosta…

La caffeina potrebbe aiut…

Alcol: scoperto interruttore mol…

Individuata una mole…

Sclerosi multipla: se scarseggia…

Identificato un mecca…

‘Festa dei Nonni’, un’occasione …

Roma, 30 settembre 2016 –…

Terapia rivoluzionaria: un uomo …

Un vigile del fuoco paral…

Sperimentazione vaccino leucemia…

[caption id="attachment_4…

Epatite C: protocolli con Telapr…

REGIMI BASATI SU TELAPR…

AriSLA: inizia la prima sperimen…

Comunicato stampa - 4,5 m…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Ghiandole sudoripare accelerano guarigione ferite

La pelle umana contiene milioni di ghiandole sudoripare che aiutano il corpo a raffreddarsi dopo l’esercizio fisico o in una giornata calda, ma queste hanno anche un ruolo nel guarire dalle ferite o dalle ulcere. Lo ha dimostrato uno studio dell’Universita’ del Michigan pubblicato dall’American Journal of Pathology. Le teorie “classiche” sulla chiusura delle ferite affermano che le nuove cellule della pelle si originano dai follicoli piliferi e dalla pelle intatta ai margini della lesione.

Lo studio invece ha dimostrato che le cellule nuove emergono dagli strati sottocutanei, e che le ghiandole sudoripare siano un importante serbatoio di staminali adulte, che puo’ essere “reclutato” istantaneamente per le riparazioni delle ferite: “C’e’ un motivo per cui nessuno se n’e’ accorto prima – spiegano gli autori – queste ghiandole sono presenti solo nell’uomo, e sono assenti negli animali che si usano di solito per studiare la guarigione delle ferite.
Questa scoperta, oltre a far comprendere meglio il processo, apre la strada a nuove terapie mirate”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi