Siena: via allo sviluppo vaccino…

[caption id="attachment_7…

La percezione visiva migliorata …

Anche chi vede bene non s…

Come si adatta il cervello allo …

Come si adatta il cervell…

Diabete e ictus: la genetica ind…

[caption id="attachment_8…

Linagliptin riduce in modo signi…

I risultati degli studi…

Mamma, vado all’asilo. Tutti i c…

Decidere di mandare un ba…

Tumori sfuggono al sistema immun…

[caption id="attachment_6…

Prima interfaccia cerebrale uomo…

Comandare il moviment…

EPAC ONLUS plaude alla prima ris…

[caption id="attachment_7…

Telethon al S. Raffaele, scopre …

La scoperta, realizza…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Mammografia in 3D: diagnosi tumori accurata e screening migliore

Una nuova tecnica di mammografia tridimensionale potrebbe migliorare significativamente l’accuratezza dello screening per il cancro al seno. Lo studio della Emory University e’ stato pubblicato su Radiology.
L’attuale mammografia a raggi X, bidimensionale e’ il sistema piu’ diffuso per l’individuazione del cancro alla mammella nelle donne ma ha qualche limite. Per esempio, il tessuto sano circostante puo’ mascherare una lesione che, se e quando individuata, non e’ mai stimata volumetricamente.

La nuova tecnica oggetto della ricerca si chiama mammografia digitale stereoscopica e attraverso un’immagine 3D riesce a superare queste limitazioni. Questa impiega sempre la tecnologia della mammografia digitale in 2d ma i raggi X sono modificati in modo da muoversi separatamente e creare due differenti prospettive che danno l’illusione della visione tridimensionale. “Nella nostra tecnica i canali dei raggi X funzionano come gli occhi, con due differenti immagini che forniscono differenti viste della struttura interna della mammella”, ha spiegato Carl D’Orsi, fra gli autori della ricerca. In un test condotto su 779 pazienti a elevato rischio di cancro, l’accuratezza dell’individuazione del tumore e’ risultata migliore nel caso della tecnica 3d: 90,9 per cento contro l’87,4 della mammografia bidimensionale, un aumento statisticamente significativo .

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!