Favismo: ricerca Telethon trova …

Un sorprendente link gene…

Te' verde: sempre più numerosi g…

[caption id="attachment_3…

Piastrine sintetiche per fermare…

Piatrine sintetiche in gr…

Sapone contaminato aumenta caric…

Se si usa un sapone cont…

Sclerosi laterale Amiotrofica: v…

[caption id="attachment_3…

Cancro al cervello nei bambini: …

Ricercatori dell'Accademi…

Linfoma a basso grado di maligni…

"Nuovi farmaci nel tratta…

Marijuana: potrebbe essere la mo…

E' una molecola che si ch…

[ADUC]Cellule staminali contro l…

Ha la pelle rosa, grinzos…

Da domani a sabato 29, Verona os…

27 -29 novembre 2014 Ver…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Mediolanum Farmaceutici mette le mani sui diritti di un vaccino anti-cancro della Genovax

Mediolanum Farmaceutici e Genovax, una società privata nata da una collaborazione con l’Università di Genova e appartenente al portafoglio di Eporgen Venture, hanno annunciato l’acquisizione da parte di Mediolanum dei diritti globali del GX301, il vaccino terapeutico Genovax per il trattamento di vari tipi di cancro. Il primo studio clinico col GX301 è stato completato con successo, all’inizio di quest’anno, in pazienti affetti dal cancro della prostata e del rene. Ulteriori studi clinici saranno avviati nei prossimi mesi, e tutte le attività future di sviluppo e commercializzazione saranno a cura di Mediolanum con il supporto di Genovax. In base all’accordo, Genovax riceverà pagamenti a titolo di upfront, milestones, nonché royalties.
“L’acquisizione dell’innovativo vaccino terapeutico di Genovax per il trattamento di vari tipi di cancro fa parte di una strategia che abbiamo intrapreso dalla fine degli anni ’90 ed è una dimostrazione del nostro impegno nella ricerca e sviluppo”, ha detto il dottor Rinaldo Del Bono, fondatore e presidente di Mediolanum Farmaceutici. “L’acquisizione del GX301 amplia i campi di interesse di Mediolanum verso una nuova area terapeutica (oncologia). Siamo impazienti di sviluppare il prodotto fino alla sua registrazione a livello mondiale e di renderlo disponibile ai malati di cancro il più presto possibile”, ha aggiunto il dottor Del Bono.
Il dottor Domenico Criscuolo, Presidente di Genovax ha commentato: “L’accordo con Mediolanum è un risultato straordinario, che conferma la visione di tutti i ricercatori che hanno creduto nel potenziale terapeutico del GX301. In soli quattro anni il team di Genovax è stato in grado di consolidare, con risultati clinici, l’idea originale e di attirare l’interesse di Mediolanum, che ne guiderà l’ulteriore sviluppo.
Il mio personale ringraziamento va a tutti i membri del team Genovax, per la loro dedizione e il supporto al progetto GX301, e un riconoscimento speciale alla memoria di Silvano Fumero, che ha condiviso il mio entusiasmo per questo progetto, ed è stato determinante per la fondazione di Genovax”.
Genovax è stata fondata nel marzo 2008 a Ivrea dal professor Francesco Indiveri, il professor Gilberto Filaci, la dottoressa Daniela Fenoglio, il dottor Giuseppe Balbi e il dottor Domenico Criscuolo, con il supporto finanziario di Eporgen Venture. La scienza sulla quale si basa la tecnologia Genovax ha avuto origine presso il Centro di Eccellenza per la Ricerca Biomedica (CEBR) dell’Università di Genova. Konstantinos Efthymiopoulos, Presidente di Eporgen Venture ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti di questo evento, che è il primo accordo di rilievo che coinvolge un’azienda del nostro portafoglio. Ciò conferma la visione del fondatore di Eporgen, il compianto dottor Silvano Fumero, e avvalora le aspettative dei 70 azionisti privati di Eporgen che hanno creduto in essa e che sostengono l’innovazione, la scienza e, gli scienziati italiani e la speranza che nuove terapie possano emergere attraverso il loro sostegno finanziario. Ci congratuliamo con la squadra di Genovax per aver condotto GX301 fino a questo punto e ci auguriamo ogni successo per l’ulteriore sviluppo del prodotto, nella speranza che possa diventare una terapia salva-vita per i malati di cancro”.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!