Gene dell'intelligenza: la chiav…

Per la prima volta gli s…

I primi mille giorni di vita det…

Nutrizione, epigenetica, …

Sindrome di Joubert: uno studio …

[caption id="attachment_6…

I produttori di equivalenti fann…

Le quote di spettanza di …

La soglia del dolore scandita da…

[caption id="attachment_…

Le regioni cerebrali più vecchie…

Una nuova ricerca rafforz…

Ixazomib orale raggiunge endpoin…

Takeda annuncia che la pr…

La discesa dei prezzi è figlia d…

Giusto sottolineare la di…

Vitamina C: si dimostra in grado…

[caption id="attachment_5…

Scoperta molecola che rende più …

Gli scienziati, ‘blocca…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tutti in forma con l’Agenda per la Prevenzione Cardiovascolare

Dodici mesi in movimento per prevenire le malattie cardiovascolari. Teva e Siprec, con il supporto di quattro Federazioni Sportive e due Associazioni di Trekking, presentano l’Agenda 2013, con suggerimenti pratici per tenere sotto controllo i parametri legati al rischio cardiovascolare. E con un testimonial d’eccezione, il campione olimpico di nuoto Massimiliano Rosolino.

 

Milano, 10 dicembre 2012 – Un’agenda come personal trainer, per tenersi in forma tutto l’anno e soprattutto per proteggere il cuore dal rischio di malattie cardiovascolari, scegliendo lo sport più adatto a ciascuna età. Viene presentata oggi da Siprec, Società italiana per la prevenzione cardiovascolare, e da Teva, azienda leader mondiale per la produzione e la commercializzazione di farmaci equivalenti. Dopo la prima edizione del 2012, rivolta all’importanza di una corretta alimentazione, quest’anno il volume è interamente dedicato all’attività sportiva e contiene consigli pratici per mantenere il fisico e soprattutto il cuore sano e allenato in ogni fase della vita. L’Agenda per la Prevenzione Cardiovascolare 2013 nasce dalla collaborazione con quattro Federazioni Sportive (FISI – Federazione Italiana Sport Invernali, FIDAL – Federazione Italiana di Atletica Leggera, FIN – Federazione Italiana Nuoto e FCI – Federazione Ciclistica Italiana) e con le Associazioni Trekking Italia e Trekking Urbano. Grazie al loro supporto sono state inserite nel volume tabelle di allenamento differenti a seconda delle stagioni, informazioni sui benefici dei singoli sport, suggerimenti per una sana alimentazione e l’indicazione di percorsi di trekking nelle diverse regioni italiane.

Testimonial dell’Agenda è il campione olimpico di nuoto Massimiliano Rosolino, che nella prefazione ricorda l’importanza della prevenzione: “Nella vita ci vuole cuore. E il cuore è il motore della nostra vita ed è importante che sia in salute. Ogni atleta è come una macchina, ha bisogno di una buona manutenzione. Dobbiamo trattare con cura il nostro cuore”.

L’Agenda per la Prevenzione Cardiovascolare 2013, fa parte della collana “Didattica della Salute” curata da Teva, azienda farmaceutica che da sempre mette al centro del suo lavoro la cura del paziente. Teva non solo produce e commercializza farmaci equivalenti, farmaci brand e farmaci innovativi, ma si impegna per la comunità attraverso iniziative a sostegno dello sport, dell’ambiente e del volontariato. Giorgio Foresti, Presidente di Teva Italia, conferma: “Per Teva salute significa soprattutto fare prevenzione, attraverso una sana alimentazione e una corretta attività fisica. Lo sport, come una medicina, ha la capacità di apportare notevoli benefici al nostro organismo ma, per essere realmente efficace, deve essere ‘somministrato’ in maniera regolare e costante. Per questo l’Agenda contiene un vero e proprio bugiardino, con indicazioni terapeutiche, modalità di somministrazione, meccanismo d’azione e di efficacia, avvertenze ed effetti indesiderati”.

“L’agenda, per definizione, è un oggetto che rimane con noi per un anno intero: questo ci ha spinti a utilizzarla come mezzo per creare la cultura della prevenzione cardiovascolare. In particolare, abbiamo inserito i suggerimenti più utili per migliorare lo stile di vita: quelli sull’alimentazione nel 2012 e sull’attività fisica nel 2013 – commenta il Professor Bruno Trimarco, Presidente Siprec -. In quest’ultimo caso abbiamo ottenuto la collaborazione di alcune Federazioni Sportive, che ci hanno consentito di superare l’approssimazione che spesso caratterizza le prescrizioni utilizzate per correggere gli stili di vita non corretti”.

Il coordinamento dell’Agenda è stato curato dal Dottor Roberto Volpe del Direttivo Siprec, che sottolinea l’importanza di non dimenticarsi di fare movimento tutto l’anno, proprio come non ci dimentichiamo di assumere le medicine prescritte dal medico, per stare meglio. “Un’attività fisica regolare e costante è una vera e propria terapia medica, in quanto ha la capacità di apportare notevoli benefici al nostro organismo, sia sul versante cardiovascolare, che su quello osteomuscolare, psichico e perfino oncologico. Pertanto, tra i compiti del medico deve esserci anche quello di combattere gli stili di vita sedentari, consigliando l’attività fisica in base alle preferenze del soggetto e alla facilità con cui può essere praticata”, conclude Volpe.

L’Agenda per la Prevenzione Cardiovascolare 2013 è disponibile nelle farmacie e scaricabile gratuitamente in versione e-book sul sito www.equivalente.it.

TEVA

Teva Pharmaceutical Industries Ltd. (NYSE: TEVA) è una delle principali aziende farmaceutiche mondiali. È impegnata nell’accrescere l’accesso a un’assistenza sanitaria di qualità attraverso lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di farmaci generici a prezzi accessibili, così come di farmaci innovativi e di specialità e principi attivi. Con sede in Israele, Teva è il più grande produttore di farmaci equivalenti al mondo, con un portfolio prodotti globale di oltre 1.300 molecole e una presenza diretta in circa 60 paesi. Per quanto riguarda i farmaci innovativi, Teva concentra la sua attività di sviluppo nell’area delle malattie neurologiche, di quelle oncologiche, respiratorie e della salute della donna, oltre che nel settore dei farmaci biotecnologici e biosimilari. Teva impiega circa 46.000 persone in tutto il mondo e ha registrato 18,3 miliardi di dollari in ricavi netti nel 2011.


S.I.PRE.C.

La Società Italiana per la Prevenzione Cardiovascolare – S.I.PRE.C. – opera su tutto il territorio nazionale al fine di diffondere la cultura della prevenzione delle malattie cardiovascolari attraverso il coinvolgimento del mondo medico-scientifico, dei cittadini e delle Istituzioni. La S.I.PRE.C. ha una struttura multidisciplinare formata da Cardiologi, Diabetologi, Internisti, Pediatri, Medici di Base, Farmacisti e Dietisti che si sono uniti per promuovere azioni finalizzate a migliorare la prevenzione delle malattie cardiovascolari. La S.I.PRE.C. si caratterizza anche per la sua particolare apertura alla popolazione che, attraverso un approccio didattico e divulgativo, viene costantemente coinvolta in campagne comunicazionali rivolte alle più diverse fasce di età. Tutte le attività promosse dalla Società sono finalizzate all’informazione relativa ai fattori di rischio cardiovascolare e all’importanza di adottare corretti stili di vita. 

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!