Artrite: strategia di propagazio…

[caption id="attachment_5…

Asma e BPCO, come proteggersi pe…

Oltre 7,5 milioni di ita…

Antidolorifico da banco efficace…

Una nuova meta-analisi pu…

Nervi recisi: team di scienziati…

Un team di scienziati ame…

[AME] Il diabete mellito di tipo…

L’OMS lancia l’allarme: s…

Tumori al polmone: software per …

[caption id="attachment_7…

Il nostro sistema immunitario sp…

Il 29 aprile si celebra l…

Esposti ai Raggi X, ecco come l'…

I raggi X cui sono espos…

Malattia di Huntington: la ricer…

Una ricerca condotta dall…

Novità, risultate da studi di ge…

[caption id="attachme…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cancro ovarico: scoperto legame tra crescita tumore e cellule staminali

Identificato un legame decisivo fra i fattori delle cellule staminali che fanno crescere il cancro alle ovaie e la prognosi delle pazienti.cellula_cancerosa Lo studio potrebbe fornire strumenti per stabilire nuovi bersagli per le terapie anticancro. La ricerca della Yale University e’ stata pubblicata sulla rivista Cell Cycle. L’ipotesi delle cellule staminali cancerose suggerisce che al cuore di ogni tumore ci sia un piccolo sottoinsieme di cellule tumorali difficili da identificare che ne sostengono la maggior parte della crescita.

Un altro concetto di questa teoria e’ che esiste un microambiente delle cellule tumorali che gioca un ruolo critico alla loro crescita e diffusione. Nel nuovo studio, gli scienziati hanno definito le basi molecolari per l’interazione di questi due concetti nel cancro alle ovaie. Gli scienziati hanno dimostrato che esiste un link regolatorio fra il fattore Lin28 delle staminali e la proteina segnale BMP4. I risultati hanno supportato l’idea che sussista un ruolo attivo del microambiente tumorale nella carcinogenesi ovarica, che servira’ per individuare nuovi bersagli terapeutici.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!