ESPERIENZA CLINICA DEL POLICLINI…

Un’esperienza clinica con…

Tumore al seno: diagnosi precoce…

[caption id="attachment_2…

Delusioni amorose: esseri umani …

Gli esseri umani sono pro…

Tumore al polmone: dopo il fumo …

La 'Relazione sullo stato…

Vaccinarsi? Un dubbio sempre più…

Il VERO/FALSO sulle vacci…

Ansia: scoperte aree del cervell…

Problemi di comunicazione…

Scoperto un enzima conivolto in …

[caption id="attachment_5…

Staminali per trattare la SLA: c…

Sono considerati posi…

Fumare a lungo, ma poco, è peggi…

Sembra (o forse lo è) un'…

Caffé: mappato il genoma della v…

Svelato il Dna del caffè.…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Steroidi complessi, nuovo metodo di produzione

Alcuni scienziati hanno messo a punto un nuovo modo di sintetizzare uno steroide complesso, noto come ouabagenin, insieme ai precursori di questa sostanza e ad altre molecole correlate che hanno applicazioni cliniche.ouabageninaIl metodo, descritto su Science, presenta una vasta gamma di modi creativi e indiretti per inserire sei gruppi idrossili (OH) in una cornice di steroidi, un processo che e’ sempre stato difficile per gli scienziati che si occupano di sintesi biologica.


Hans Renata e colleghi dello Scripps Research Institute di La Jolla, California, descrivono questo nuovo processo in 19 passi e suggeriscono che potrebbe essere utilizzato per creare steroidi piu’ versatili e meno tossici per il trattamento dell’insufficienza cardiaca congestiva e possibilmente di altre condizioni patologiche. Secondo gli studiosi, questo nuovo modo di inserire gruppi ossidrilici negli steroidi dovrebbe aprire nuove strade alla ricerca sulle molecole che hanno fini medici molto importanti. .

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi