Bioscienze: in Europa si svilupp…

Elaborare dati di bioimag…

Pelle artificiale disegnata al c…

Pelle artificiale disegna…

SIC: “PILLOLA E TUMORE AL CERVEL…

Si è diffusa a macchia d’…

Nuovi studi della Cattolica sul …

I risultati preliminari d…

Vitamina C: il segreto per ferma…

[caption id="attachment_5…

Telefonino: per maggiori precauz…

Meglio prevenire. Sembra …

CNR: Studi ad alta quota per meg…

Verificare l'ipotesi seco…

Iperallenamento e potenziatori '…

Londra, 2 dic. - Sono sem…

Tumore al seno: risultati ottimi…

La chemioterapia nelle do…

Interruttore enzimatico che rego…

Bloccare l'azione di un e…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Idrogel iniettabile per riparare tessuti cardiaci danneggiati da attacco.

Un nuovo idrogel iniettabile potrebbe far crescere nuovi tessuti e vasi sanguigni nel cuore danneggiato da un attacco cardiaco. vasi_sanguigniLo studio della University of California di San Diego e’ stato pubblicato sulla rivista ‘Science Translational Medicine’. I trial clinici che riguardano il gel dovrebbero cominciare quest’anno in Europa.
Si tratta di una sostanza che viene iniettata attraverso un catetere e che non richiedere chirurgia o anestesia generale: una procedura dunque poco invasiva per il paziente.


Il gel sviluppato dai ricercatori americani forma una struttura di sostegno nelle aree del cuore danneggiate che incoraggia la crescita di nuove cellule e la riparazione dei danni subiti dal cuore. Dato che il gel e’ tratto da tessuto cardiaco di maiale, il cuore danneggiato risponde in modo positivo e si viene a escludere il pericolo di rigetto. Secondo gli scienziati, l’idrogel puo’ incrementare la forza del muscolo cardiaco e ridurre il tessuto cicatriziale nelle regioni colpite dall’attacco cardiaco, il che predice ulteriori episodi infartuali.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

[…] Idrogel iniettabile per riparare tessuti cardiaci danneggiati da attacco. […]

Archivi

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x