I prematuri in Italia: rappresen…

La Società Italiana di In…

Villaggi del cancro: il governo …

Il governo cinese ha fin…

Abbronzatura: in grado di produr…

Il Sole e' come una droga…

Ictus: maggiori rischi se si han…

Secondo una ricerca svede…

Cellule staminali prelevate dal …

Cellule staminali pre…

Aglio: ricerca danese ne spiega …

Stop alle infezioni grazi…

Tumore alla vescica: telomeri co…

La combinazione fra telom…

Talassemia: il deferiprone si ri…

[caption id="attachment_9…

Alzheimer: funziona la prevenzio…

La somministrazione prolu…

Per il futuro vaccino anti-HIv u…

[caption id="attachment_9…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Villaggi del cancro: il governo finalmente ammette esistenza agglomerati urbani con forte moria tumori

Il governo cinese ha finalmente ammesso dopo anni di denunce l’esistenza dei ‘villaggi del cancro’, aree del paese cosi’ inquinate da avere casi di tumore decine di volte superiori alla media.china_cancer_villages Il termine, riferisce l’agenzia Xinhua, e’ stato usato in un piano quinquennale appena pubblicato. Le stime non ufficiali sul numero di questi ‘villaggi’ variano da un minimo di 240 fino a piu’ di 450, e la causa principale sarebbe la produzione industriale soprattutto di sostanze chimiche che l’occidente ha bandito: “Questi materiali – si legge nel piano – hanno portato a molte emergenze idriche e dell’atmosfera, e alcuni posti possono essere visti addirittura come villaggi del cancro”.


Il rapporto non aggiunge altro, ma e’ comunque un passo in avanti rispetto al silenzio degli anni precedenti: “Mostra che quantomeno il ministero dell’ambiente ha preso atto del fatto che l’inquinamento ha causato il cancro – spiega un avvocato che difende le vittime dei disastri ambientali all’agenzia – questo vuol dire che la questione ha almeno attirato un po’ di attenzione”

1 comment

  1. Pingback: Villaggi del cancro: il governo finalmente ammette esistenza agglomerati urbani con forte moria tumori | Solo Sogni Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: