Il ruolo del cromosoma X nella p…

Il cromosoma femminil…

“Update On Pain”: l’aggiornament…

Minorca, 09 Maggio 2014 –…

Stimolazione ovarica in età avan…

I farmaci per la stimolaz…

AIDS: da medicinali generici la …

L'uso di medicinali gene…

La crescita cerebrale che eviden…

[caption id="attachment_8…

Nuova importante scoperta Italia…

[caption id="attachment_7…

Infarto. Ticagrelor, il nuovo fa…

TICAGRELOR, IL NUOVO T…

Al via i “Cantieri di Co-Opera-A…

In occasione del ventenna…

L'ipnosi in bambini e adolescent…

Acta Biomedica pubblica u…

Chemioterapia: aumenta l'efficac…

Interrompere il rifornime…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cancro al fegato: scoperta la causa di una grave resistenza alle cure


I ricercatori del Roswell Park Cancer Institute hanno pubblicato uno studio che aiuta a spiegare come una forma comune e particolarmente resistente di cancro al fegato elude le risposte antitumorali naturali del corpo. La ricerca, pubblicata sulla rivista Cancer Research, e’ la prima a esaminare l’effetto dell’immunosoppressione sulla funzione immunitaria nel carcinoma epatocellulare (Hcc), il quinto cancro piu’ comune nel mondo e la terza causa di mortalita’ correlata al cancro a livello globale.cancro_fegato“Abbiamo trovato che i pazienti con Hcc accumulano un numero insolitamente elevato e vario di cellule immunosoppressive, che permettono loro di ostacolare immunoterapie e, al contempo, facilitano la crescita del tumore”, ha spiegato Yasmin Thanavala, primo autore dello studio. “Le immunoterapie che cancellano queste particolari cellule potrebbero essere efficaci per ripristinare la funzione immunitaria nei pazienti con carcinoma epatocellulare”, ha concluso. .

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x