Tumori: il blocco della riparazi…

Bloccare il meccanismo cr…

Fecondazione eterologa: Vademecu…

ROMA, 30 maggio 2014 – In…

Sindrome da deficit d'attenzione…

Dietro la Adhd, la sindro…

ASST Rhodense e farmacie in prim…

Milano, 10 gennaio 2019 –…

L’equivalente è sicuro anche da …

Le preoccupazioni emers…

L'olfatto risulta compromesso da…

[caption id="attachment_8…

Caso sorbitolo: serve la sorvegl…

Roma, 26 marzo 2012 - “Il…

Malattie cardio-metaboliche e ps…

Al 47% delle donne è stat…

Osservatorio influenza:Isolati i…

10 Marzo 2015. Alla fine …

Contro insufficienza cardiaca le…

Ieri 16 gennaio, il profe…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cancro al fegato: scoperta la causa di una grave resistenza alle cure


I ricercatori del Roswell Park Cancer Institute hanno pubblicato uno studio che aiuta a spiegare come una forma comune e particolarmente resistente di cancro al fegato elude le risposte antitumorali naturali del corpo. La ricerca, pubblicata sulla rivista Cancer Research, e’ la prima a esaminare l’effetto dell’immunosoppressione sulla funzione immunitaria nel carcinoma epatocellulare (Hcc), il quinto cancro piu’ comune nel mondo e la terza causa di mortalita’ correlata al cancro a livello globale.cancro_fegato“Abbiamo trovato che i pazienti con Hcc accumulano un numero insolitamente elevato e vario di cellule immunosoppressive, che permettono loro di ostacolare immunoterapie e, al contempo, facilitano la crescita del tumore”, ha spiegato Yasmin Thanavala, primo autore dello studio. “Le immunoterapie che cancellano queste particolari cellule potrebbero essere efficaci per ripristinare la funzione immunitaria nei pazienti con carcinoma epatocellulare”, ha concluso. .

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x