Patologie cardiache: un amminoac…

Un molecola "sentinella" …

Emorragia subaracnoidea, fumo e …

Il fumo, la pressione alt…

Sindrome da deficit di attenzion…

La sindrome da deficit di…

Ansia: scoperta una sostanza dir…

[caption id="attachment_6…

Uso delle cellule staminali per …

Nel campo della Medicina …

Longevità: sono i telomeri a det…

Una  ricerca sul diamante…

Giuseppe Mele, presidente della …

I genitori di oggi guarda…

Scienziati mettono in guardia da…

Nuove scoperte fatte da u…

Fare rete per fare innovazione n…

Giovedì 22 settembre, per…

TBC: vicini alla realizzazione d…

Scoperto un nuovo po…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cellule della memoria ottenute da cellule staminali embrionali umane


Le cellule staminali umane possono anche trasformarsi in cellule nervose capaci di apprendere e memorizzare. Per la prima volta, infatti, gli scienziati della University of Wisconsin-Madison hanno ottenuto il risultato di convertire staminali embrionali umane in cellule che aiutassero dei topolini di laboratorio a riconquistare la capacita’ di apprendere e memorizzare dopo essere state impiantate nel cervello e aver guarito i deficit neurologici.blastocyst Come si legge sulla rivista Nature Biotechnology, le staminali embrionali sono state impiantate nel cervello dei topi e hanno formato due tipi di neuroni che comunicano fra loro tramite l’acetilcolina oppure tramite la sostanza chimica GABA. Si tratta di due gruppi di neuroni coinvolti in molti aspetti del comportamento umano fra cui apprendimento ,memoria, emozioni, dipendenze.
Dopo l’impianto, i topi, a cui era stata deliberatamente danneggiata un area coinvolta in apprendimento e memoria, hanno significativamente migliorato i punteggi nei test di memoria e di apprendimento. Le staminali embrionali umane sono state coltivate in laboratorio usando sostanze chimiche che promuovono la loro trasformazione in cellule nervose, un campo in cui l’autore dello studio, Su-Chun Zhang, conduce studi pionieristici da 15 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: