Spray 'ormonato' per addolcire i…

[caption id="attachment_7…

AIDS. pazienti plurinfettati off…

Le donne infettate con du…

Emergenza Ebola, la gestione dei…

i pediatri di sitip e sip…

Disturbo da deficit di attenzion…

Al III Convegno AIDAI pro…

Cellule cardiache progenitrici n…

La popolazione di cellule…

La predisposizione alle aritmie …

[caption id="attachme…

Lente acustica per 'bombardare' …

[caption id="attachment_6…

Cerotto 'molecolare' per bloccar…

[caption id="attachment_7…

Sclerosi multipla: il ruolo fond…

Uno studio italiano finan…

Cancro alla prostata: cani addes…

Scoprire il tumore facend…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Patologie cardiovascolari: elettrocardiogramma può rilevare le più gravi


Tramite l’elettrocardiogramma e’ possibile prevedere malattie potenzialmente gravi, attraverso la rilevazione di un disordine noto come blocco fascicolare anteriore sinistro (Lafb).elettrocardio Lo studio della University of California San Francisco e’ stato pubblicato sulla rivista Journal of American Medical Association. La Lafb consiste in un blocco delle vie elettriche che trasportano segnali elettrici ad una parte del ventricolo sinistro. Nel nuovo studio, gli scienziati hanno mostrato che questa patologia potrebbe aumentare il rischio di insufficienza cardiaca, morte cardiaca improvvisa o fibrillazione atriale. I ricercatori hanno analizzato dati relativi a 1.664 persone di eta’ superiore ai 65 anni che sono state seguite clinicamente per 16 anni. I pazienti con Lafb presentavano un rischio del 57 per cento in piu’ di morte cardiaca improvvisa, dell’89 per cento in piu’ di fibrillazione atriale e un rischio del 143 per cento in piu’ di insufficienza cardiaca

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi