Ictus ischemico a tre anni: inte…

A tre anni e mezzo e' st…

Le cellule "assassine" che posso…

Grazie a una nuova ricerc…

Fibrillazione atriale: in aument…

Domani si celebra la terz…

Fratture vertebrali oncologiche:…

[caption id="attachment_7…

Tumore al seno e dissezione asce…

Uno studio italiano esclu…

DNA in laboratorio, senza enzimi…

Creata in laboratorio l…

Cardiopatia, la lotta e le placc…

Alcuni ricercatori in Eur…

Create cellule "difesa" contro A…

Una ricerca dell'Istituto…

Vivere 'da faraoni' dopo una rec…

Roma, 18 nov - Gia' le mu…

Ridurre il peso della burocrazia…

Roma, 12 maggio 2015 - “S…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Ossitocina: aiuta ad aumentare la fiducia sociale dopo un rifiuto


L’ossitocina potrebbe aumentare la nostra fiducia nelle persone dopo aver subito un rigetto sociale e quindi, di conseguenza, farci tendere a cercare comunque l’integrazione con gli altri migliorando il nostro umore. Lo studio della Concordia University e’ stato pubblicato sulla rivista Psychoneuroendocrinology.   Gli scienziati hanno scoperto, in una serie di esperimenti, che i volontari che avevano precedentemente inalato una piccola quantita’ di ossitocina, una volta sottoposti a una situazione stressante di rigetto sociale e averne sofferto emotivamente, avevano comunque maggiore fiducia nelle persone. “L’ossitocina potrebbe promuovere un supporto sociale e potrebbe essere utile soprattutto in alcune patologie come la depressione, per alleviare i sintomi e facilitare il recupero”, ha spiegato Christopher Cardoso, che ha condotto lo studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi