La Procura di Torino indaga la S…

Somministrazione di farma…

Geriatria: negli USA gli america…

Gli anziani americani di…

Depressione: una proteina potreb…

Gli scienziati hanno…

Ogni cervello ha un network, ogn…

Per evitare ingorghi e st…

Vista: stampate per la prima vol…

Un gruppo di ricercatori…

Malattie muscolo-scheletriche pe…

Le patologie di natura mu…

La carie, un problema di sanità …

Milano, 29 settembre 2014…

Percezione del corpo e memoria: …

Un nuovo studio del Karo…

Piorrea: studi e scoperte verso …

La struttura e il meccani…

Baci e benefici: meno calorie, m…

Non si tratta di legg…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Diabete: nuovo device portatile per monitorare efficienza reni


Un dispositivo portatile realizzato dall’Universita’ della California a Los Angeles (Ucla) permette di verificare l’efficienza dei reni trasmettendo i risultati a uno smartphone. Lo strumento, scrivono i ricercatori su Lab on a Chip, servira’ a evitare le visite continue a diabetici e altri pazienti con malattie croniche di questi organi.veo-transparent Il dispositivo pesa meno di 400 grammi, e determina grazie alla fluorescenza i livelli di albumina presenti nelle urine, uno dei segni di cedimento dei reni. Oltre allo strumento ottico i ricercatori hanno sviluppato anche le particolari provette usa e getta e le app sia per Android sia per IOs che permettono di elaborare i dati e inviarli al medico.

Lo strumento, spiegano gli ideatori, puo’ individuare concentrazioni di albumina fino a 10 microgrammi per litro, uno standard piu’ che sufficiente per i monitoraggi. “Se prodotto industrialmente – affermano gli inventori – questo dispositivo potrebbe avere un prezzo contenuto, fra 50 e 100 dollari”.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!