Al via la sperimentazione a base…

[caption id="attachment_7…

Interruttore molecolare per la c…

[caption id="attachment_6…

Scoperta TIGEM su una rara malat…

Serve un mezzo di traspor…

#Donailtuotalento: Le stelle del…

VENERDI 21 OTTOBRE – h15:…

Antitumorale naturale efficace, …

Un componente attivo dell…

Da domani a sabato 29, Verona os…

27 -29 novembre 2014 Ver…

Pronti, via! Ricominciano le scu…

Scuola, sport e infezioni…

Raffreddore: scoperta la via da …

[caption id="attachment_9…

Cancro al rene: tre nuovi biomar…

Tre biomarker per una d…

Troppa televisione, in età pedia…

I bambini in eta' prescol…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumori: nuova risonanza magnetica può determinare efficacia terapia anti-cancro


Una nuova tecnica di risonanza magnetica per immagini sembra essere in grado di capire l’efficacia delle terapie anti-angiogenesi contro i tumori. Lo studio, pubblicato su Nature Medicine, proviene dal Martinos Center for Biomedical Imaging at Massachusetts General Hospital.  La tecnica si chiama Vai (vessel architectural imaging) ed e’ capace di identificare i cambiamenti nei vasi sanguigni del tumore al cervello nell’arco di pochi giorni dall’inizio della terapia anti-angiogenesi. Finora, dati simili si potevano ottenere solo attraverso una biopsia, procedura chirurgica che poteva danneggiare il paziente e spesso non si poteva ripetere, oppure attraverso una Pet, che forniva pero’ limitate informazioni e esponeva il paziente a una notevole dose di radiazioni.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi