IRCCS S. Raffaele: Cellule stami…

Un'equipe di ricercatori …

Reni: i tumori scoperti durante …

Sempre più persone scopro…

Distrofia muscolare di Duchenne:…

Si è concluso ieri il pri…

Un nuovo gene legato al tumore a…

Il quadro della genetica …

Come il cervello è in grado di d…

Perché mangiamo troppo …

Linee Guida ESPID per la polmoni…

Società Europea di Infe…

Perdita di memoria: nuova tecnic…

Preoccupati che una dimen…

Il ruolo dell'amigdala come 'cen…

I ricercatori dell’Univ…

Ricordi che riaffiorano, a spese…

Il semplice atto di richi…

RNA soccorre le cellule in crisi…

(Adnkronos Salute) - Di …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumori: nuova risonanza magnetica può determinare efficacia terapia anti-cancro


Una nuova tecnica di risonanza magnetica per immagini sembra essere in grado di capire l’efficacia delle terapie anti-angiogenesi contro i tumori. Lo studio, pubblicato su Nature Medicine, proviene dal Martinos Center for Biomedical Imaging at Massachusetts General Hospital.  La tecnica si chiama Vai (vessel architectural imaging) ed e’ capace di identificare i cambiamenti nei vasi sanguigni del tumore al cervello nell’arco di pochi giorni dall’inizio della terapia anti-angiogenesi. Finora, dati simili si potevano ottenere solo attraverso una biopsia, procedura chirurgica che poteva danneggiare il paziente e spesso non si poteva ripetere, oppure attraverso una Pet, che forniva pero’ limitate informazioni e esponeva il paziente a una notevole dose di radiazioni.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi