Nessun legame tra tumori e caffe…

[caption id="attachment_8…

Riaprono le scuole: allarme sull…

30% i bambini in sovrappe…

Esami radiologici inutili: danni…

In Italia una prestazion…

Autismo: Pediatri e Regione Tosc…

L'unione fa la forza anc…

Aspirina: i mille volti di un fa…

L’acido acetilsalicilico …

I ritmi delle onde cerebrali - n…

[caption id="attachment_2…

Il monito dei pediatri: bambini …

Lo sport giusto per ogn…

Una nuova analisi dimostra che i…

• Nello studio, il tempo …

Tumori: Tra le prime cause raggi…

Le polveri di legno e i r…

Autismo: scansione cerebrale evi…

[caption id="attachment_8…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Diabete: arriva l’ormone insulina in polvere, da inalare


Insulina in polvere da inalare, piu’ efficace di quella iniettata e del trattamento orale – che ha avuto poco successo di vendite – potrebbe essere disponibile gia’ dal prossimo anno.diabetes In uno studio clinico di fase avanzata, il prodotto, chiamato Afrezza, inalato tramite il piccolo ‘Dreamboat’, ha mostrato risultati positivi nel controllo del diabete: il picco di insulina si raggiunge in soli 14 minuti, corrispondente ai tempi di rilascio dell’ormone in pazienti non diabetici durante il pasto. Secondo la casa farmaceutica che ha realizzato la polvere, la californiana MannKind, nell’ultimo studio che ha coinvolto 518 pazienti con diabete di tipo 2 Afrezza ha contribuito a ridurre i livelli a lungo termine di zucchero nel sangue.

Inoltre, ci si aspetta di poter utilizzare il farmaco anche nei pazienti con diabete di tipo 1, il cui organismo non produce insulina. Afrezza e’ risultato piu’ efficace rispetto ai farmaci inalabili che l’hanno preceduto e dovrebbe costare piu’ o meno come gli attuali dispositivi in cui l’insulina viene iniettata.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x