Malattie genetiche: il Danio rer…

Già ampiamente utilizzati…

Bambini all'aria aperta anche d'…

Le precauzioni per evitar…

Test del sangue per individuare …

Un nuovo test è in grado …

Sindrome del follower per un mil…

Oltre un milione gli unde…

Ricostruito interno orecchio con…

Ideata una nuova tecnic…

I rischi di trasmissione cancro …

[caption id="attachme…

Svelato il mistero dell'adenina …

[caption id="attachment_1…

Al batter di ciglia il cervello …

Al pari di un computer, i…

Glioblastoma: una molecola offre…

[caption id="attachment_7…

Il colore dei capelli 'estratto'…

E' possibile grazie all'i…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Diabete: arriva l’ormone insulina in polvere, da inalare


Insulina in polvere da inalare, piu’ efficace di quella iniettata e del trattamento orale – che ha avuto poco successo di vendite – potrebbe essere disponibile gia’ dal prossimo anno.diabetes In uno studio clinico di fase avanzata, il prodotto, chiamato Afrezza, inalato tramite il piccolo ‘Dreamboat’, ha mostrato risultati positivi nel controllo del diabete: il picco di insulina si raggiunge in soli 14 minuti, corrispondente ai tempi di rilascio dell’ormone in pazienti non diabetici durante il pasto. Secondo la casa farmaceutica che ha realizzato la polvere, la californiana MannKind, nell’ultimo studio che ha coinvolto 518 pazienti con diabete di tipo 2 Afrezza ha contribuito a ridurre i livelli a lungo termine di zucchero nel sangue.

Inoltre, ci si aspetta di poter utilizzare il farmaco anche nei pazienti con diabete di tipo 1, il cui organismo non produce insulina. Afrezza e’ risultato piu’ efficace rispetto ai farmaci inalabili che l’hanno preceduto e dovrebbe costare piu’ o meno come gli attuali dispositivi in cui l’insulina viene iniettata.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!