Depressione: scienziati indagano…

Ricercatori francesi hann…

Parkinson: novità terapeutiche a…

Cellule staminali umane e…

Il gene che fa 'battere il cuore…

La ricerca apre nuove pro…

La glicirrizina (liquirizia) con…

[caption id="attachment_5…

Tumori: dal c-MET alla TAC a spi…

L'obbiettivo è il solito:…

Artrite reumatoide e parodontite…

Problemi alle gengive e a…

La cura della pelle nei pazienti…

Circa il 75% dei pazi…

Procreazione Medicalmente Assist…

Tra i rischi da conoscere…

Come l'apparato del Golgi viene …

[caption id="attachment_2…

Sangue infetto: FedEmo chiede a …

Sangue infetto: FedEmo ch…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Olfatto: sono dieci le categorie di odori identificate

Identificate dieci categorie di odori: la classificazione svela e schematizza le caratteristiche di base delle essenze percepite dall’olfatto.


Dieci come fragrante, legnoso/resinoso, fruttato (non da agrumi), chimico, menta/menta piperita, dolce, popcorn, limone e due tipi di odori nauseanti: pungente e decaduto.  L’idea e’ di un team di ricercatori dell’Universita’ di Pittsburgh e dell’Oak Ridge National Laboratory che hanno utilizzato avanzate tecniche statistiche per sviluppare un approccio che riesce a descrivere in maniera sistematica gli odori. Lavorando con un set di dati standard – l’Atlas of Odor Character Profiles di Andrew Dravniek del 1985 – gli studiosi hanno sfruttato un metodo matematico per semplificare le informazioni olfattive in categorie coerenti, in maniera simile a come si riduce la dimensione del file di un’immagine senza comprometterne l’utilita’. Lo studio e’ stato pubblicato sulla rivista Plos One. .

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!