Influenza: rischio di ammalarsi …

"Chi è particolarmente st…

Ginseng: si rivela ottimo deterr…

Secondo una recente ricer…

Melanoma: arriva in Italia antic…

Pubblicato in Gazzetta Uf…

Diabete: la firma genetica alla …

Dalla ricerca sulle malat…

Tumore al colon: completato il r…

Completato il reclutament…

Zucchero: non è solo dolce, il l…

Lo zucchero puo' essere d…

Trombosi venosa profonda: nuovi …

Bologna, 10 ottobre 2…

Alzheimer: scala le classifiche …

Fino a oggi l’Alzheimer s…

#Tumori: gli esperti puntano sui…

I nanofarmaci hanno migli…

Tumori: linfociti T ingegnerizza…

Le cellule staminali del …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Olfatto: sono dieci le categorie di odori identificate

Identificate dieci categorie di odori: la classificazione svela e schematizza le caratteristiche di base delle essenze percepite dall’olfatto.


Dieci come fragrante, legnoso/resinoso, fruttato (non da agrumi), chimico, menta/menta piperita, dolce, popcorn, limone e due tipi di odori nauseanti: pungente e decaduto.  L’idea e’ di un team di ricercatori dell’Universita’ di Pittsburgh e dell’Oak Ridge National Laboratory che hanno utilizzato avanzate tecniche statistiche per sviluppare un approccio che riesce a descrivere in maniera sistematica gli odori. Lavorando con un set di dati standard – l’Atlas of Odor Character Profiles di Andrew Dravniek del 1985 – gli studiosi hanno sfruttato un metodo matematico per semplificare le informazioni olfattive in categorie coerenti, in maniera simile a come si riduce la dimensione del file di un’immagine senza comprometterne l’utilita’. Lo studio e’ stato pubblicato sulla rivista Plos One. .

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x