19.2 C
Roma
giovedì, Settembre 29, 2022

Alzheimer: da prioni di topo arrivano speranze di nuova cura

Da leggere

La cura del morbo di Alzheimer potrebbe essere a portata di mano: gli scienziati hanno messo a punto il primo componente chimico che ferma la degenerazione e la morte del tessuto cerebrale.


I risultati sono considerati una sorta di rivoluzione rispetto all’approccio tradizionale, che del resto aveva avuto un successo limitato e offerto nessuna prospettiva di cura.alzheimer Ancora non c’e’ il farmaco, ma gli scienziati ritengono che una volta messo a punto si potrebbero curare non solo il morbo di Alzheimer, ma anche il morbo di Parkinson, la malattia di Huntington e le altre malattie neurodegenerative. La scoperta dei ricercatori dell’universita’ di Leicester ha mostrato che si puo’ fermare la morte delle cellule del cervello da prioni nei topi.

0 0 votes
Article Rating
- Advertisement -

Più articoli

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
- Advertisement -

Ultimi inserimenti

0
Would love your thoughts, please comment.x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: