Carcinoma prostatico, arriva il …

Carcinoma prostatico, una…

Antidoto per rivaroxaban. Porto…

L’insieme di dati, con le…

Uova a zero rischio allergia: nu…

I ricercatori della Deaki…

Dal CNR, Epilessia infantile: di…

Comunicato stampa - Dall’…

Alzheimer: uno dei primi segni è…

Gli individui hanno piu' …

Mini-ictus riducono le aspettati…

Un 'mini-ictus', un attac…

Medicina rigenerativa: cellule e…

[caption id="attachment_8…

La sentenza sul caso austriaco i…

SINTESI DELLO STRALCIO DI…

Virus geneticamente modificato p…

Ricercatori Usa e Canades…

[SIAMS]Terapia con FSH nel masch…

Una coppia viene defini…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cervello: descritta la proteina che stimola la protezione delle sinapsi

Identificato un gene che favorisce la formazione delle sinapsi nel cervello.La scoperta della Johns Hopkins University potrebbe avere implicazioni su autismo, epilessia e sviluppo del linguaggio.


Si tratta del gene SRPX2: quando agisce a livelli superiori a quelli normali induce le cellule cerebrali a produrre nuove sinapsi, quando e’ bloccato il numero di sinapsi diminuisce. La descrizione degli esperimenti effettuati sui modelli murini e’ stata pubblicata sulla rivista ‘Science Express’. neuronsNei topi cuccioli carenti del gene separati dalle madri non sono state osservate, inoltre, le reazioni allo stress generalmente rilevate tra i topi normali ed espresse attraverso chiamate acute di soccorso. Il dato indica che l’SRPX2 e’ coinvolto nello sviluppo delle precoci capacita’ comunicative e, conseguentemente, nei disturbi del linguaggio. Altre ricerche hanno, infatti, gia’ associato mutazioni del gene a epilessia e difficolta’ di linguaggio.

Quando i ricercatori statunitensi hanno iniettato queste mutazioni nei topi fetali, gli esemplari una volta nati hanno mostrato deficit di vocalizzazione .

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi