Celiachia nel bambino: conoscerl…

Milano, 15 settembre 2014…

Cellule staminali: scoperta la s…

Un nuovo studio dell'Harv…

Un utilizzo splendente dello 'zi…

[caption id="attachment_3…

Pediatria - Inaugurazione Aula D…

PATOLOGIE IN CALO E PATOL…

Premi per la ricerca SIF-AssoGen…

Roma, 15 ottobre 2014. So…

Connessioni fra neuroni: il ruol…

Se nel modello animale, d…

Cancro al polmone di tipo NSCLC:…

[caption id="attachme…

Retina artificiale: la prima bio…

Entro cinque anni chi s…

Vitamina D, la carenza può compr…

Secondo uno studio che c…

Cure palliative:cresce la richie…

Ha ampliato il numero dei…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Ormoni dello stress: nei bambini obesi livelli più elevati

I bambini obesi hanno livelli degli ormoni dello stress piu’ elevati rispetto ai coetanei di peso normale.


Lo ha scoperto un nuovo studio condotto da Erica van den Akker dell’Erasmus MC-Sophia Children’s Hospital di Rotterdam attraverso l’analisi delle concentrazioni degli ormoni dello stress nei capelli dei piccoli partecipanti, tutti dagli otto ai dodici anni.Post_Traumatic_Stress Sul banco degli “imputati”, il cortisolo, ormone dello stress per eccellenza. I risultati hanno dimostrato che i bimbi obesi sono destinati naturalmente ad essere piu’ stressati. “Siamo stati davvero sorpresi nel constatare che i bambini obesi, gia’ ad otto anni, mostrano livelli molto piu’ elevati di cortisolo dei loro coetanei” ha spiegato l’autrice “si tratta di una esposizione allo stress di lungo termine, ossia protratta nel tempo”.

L’indagine pubblicata sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism ha coinvolto un gruppo di venti bambini obesi e venti bimbi di peso normale. I bambini obesi avevano concentrazioni medie nel cuoio capelluto di cortisolo di 25 pg/mg rispetto ad una concentrazione media di 17 pg/mg dei coetanei non obesi.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi