Vaccini universali dal genoma si…

La vita artificiale è più…

Medici cremonesi sul palco, per …

“Questa sera si recita a …

Uno studio rivela che l'aria è p…

[caption id="attachment_1…

Vitamina C: a scopo preventivo c…

Vitamina C contro il raff…

Morbo di Creutzfeldt-Jakob: l'Is…

Uno studio dell'Istituto …

Solfuro di idrogeno, puzza di uo…

Gli scienziati sostengono…

Amianto: nasce il portale a disp…

Edifici, scuole, caserme,…

Diabete: nel trattamento della m…

[caption id="attachment_9…

La mappa del genoma umano e i su…

[caption id="attachment_6…

Tumori: individuati geni in grad…

Il sangue e' composto da …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumori: il colesterolo alto accelera la crescita delle masse tumorali al seno

Il degrado del colesterolo aumenta la velocita’ con cui i tumori crescono e si diffondono, almeno in modelli murini di cancro alla mammella.


L’alto colesterolo e’ un fattore di rischio noto per il cancro alla mammella e cosi’, Donald McDonnell e colleghi della Duke University di Durham, North Carolina, hanno aumentato i livelli sanguigni di un metabolite del colesterolo, il 27HC, nei topi con tumore alla mammella.Cholesterol I tumori nei topi trattati crescevano piu’ rapidamente e si diffondevano ai polmoni piu’ spesso che nei topi non trattati. Nelle cellule cancerose umane, espressioni piu’ alte di un enzima che converte il colesterolo in 27HC sono state correlate con tumori piu’ aggressivi. In un modello animale, una dieta ricca di grassi ha incrementato i livelli di 27HC nel sangue e aumentato la crescita dei tumori ma questa e’ rallentata quando gli animali prendevano delle statine. Lo studio e’ stato pubblicato su Science.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!