AIDS: estratti dell'albero di Ne…

Estratti dell'albero del …

L'Alzheimer si propaga a livello…

[caption id="attachment_1…

Dolore: stop a FANS e COXIB nell…

Ridurre l’uso improprio d…

A Verona il primo test del Dna a…

Personal Genomics, spin-…

Tumori ai polmoni: nuove speranz…

Tumore al polmone, uno s…

Merck Serono sponsor ufficiale d…

  I progressi della ri…

Sclerosi multipla: concorre anch…

[caption id="attachment_7…

Farmaci di uso comune potrebbero…

Gli antidolorifici come l…

A PARUZZARO L’OPEN DAY “SALUTE D…

Il 22 ottobre screening g…

Riprodotte le cellule dei vasi s…

Un team di ricercatori de…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cancro Ovarico: diagnosticabile dal calore del sangue

E’ possibile rilevare la presenza o l’assenza di cancro dell’utero attraverso la valutazione del calore del sangue di una persona, il cosiddetto termogramma del plasma.


La scoperta e’ di un nuovo studio condotto da Nichola Garbett della University of Louisville pubblicato sulla rivista Plos One. “Il test costituisce una alternativa piu’ conveniente e meno invasiva per il rilevamento e la determinazione della stadiazione del cancro del collo dell’utero”, ha spiegato Garbett.  Per generare un termogramma del plasma, si “fonde” un campione di plasma sanguigno per produrre una firma unica che indica lo stato di salute individuale. “Impronta” che rappresenta le maggiori proteine del plasma, misurate dal Differential Scanning Calorimetry (DSC). I risultati della ricerca hanno dimostrato che il profilo del termogramma varia quando una persona e’ affetta o meno dalla malattia. Il test richiede solo un semplice prelievo di sangue e permette di identificare anche le diverse risposte ai trattamenti contro il cancro.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!