Dialisi: per allungare i tempi t…

Meno fosforo, latte,…

Alzheimer: bloccare il morbo cam…

Per ostacolare la progres…

Da oggi è attivo l'obbligo del p…

Con la pubblicazione sull…

Sanofi Pasteur MSD sostiene la I…

L'azienda dedicata esclus…

Tumore al seno: conoscere ll DNA…

Anche il tumore del seno …

Diabete Italia agli Assessori: …

“Poche risorse bastano pe…

Asma: quanto incide il rapido sv…

I neonati che crescono pi…

Per la crescita delle cellule ne…

L’unione fa la forza. Anc…

Estrogeni: causa diretta di canc…

Un nuovo studio della Que…

Coenzima Q10 per contrastare l'i…

Gli antiossidanti, presen…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cancro Ovarico: diagnosticabile dal calore del sangue

E’ possibile rilevare la presenza o l’assenza di cancro dell’utero attraverso la valutazione del calore del sangue di una persona, il cosiddetto termogramma del plasma.


La scoperta e’ di un nuovo studio condotto da Nichola Garbett della University of Louisville pubblicato sulla rivista Plos One. “Il test costituisce una alternativa piu’ conveniente e meno invasiva per il rilevamento e la determinazione della stadiazione del cancro del collo dell’utero”, ha spiegato Garbett.  Per generare un termogramma del plasma, si “fonde” un campione di plasma sanguigno per produrre una firma unica che indica lo stato di salute individuale. “Impronta” che rappresenta le maggiori proteine del plasma, misurate dal Differential Scanning Calorimetry (DSC). I risultati della ricerca hanno dimostrato che il profilo del termogramma varia quando una persona e’ affetta o meno dalla malattia. Il test richiede solo un semplice prelievo di sangue e permette di identificare anche le diverse risposte ai trattamenti contro il cancro.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x