Tessuto epatico ricreato artific…

[caption id="attachment_…

Test universitario USA migliora …

Una ricerca americana ha …

Sindrome di Meniere: nasce l'ass…

Crisi di vertigini con al…

Campagna rottamazione biberon al…

Fai la cosa giusta: al vi…

Dieta mediterranea: toccasana pe…

Altro che Viagra. Pesce, …

IPERTENSIONE: PREMIO INTERNAZION…

PRESTIGIOSO PREMIO DELLA …

Grazie a finanziamenti dall'UE p…

Alcuni ricercatori, parzi…

I batteri intestinali sintetizza…

Il cancro al colon-retto …

Considerati eccessivi e numerosi…

ORLANDO – Si muore sempre…

Selezione embrionale per preveni…

Sviluppato da un'équipe d…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cancro Ovarico: diagnosticabile dal calore del sangue

E’ possibile rilevare la presenza o l’assenza di cancro dell’utero attraverso la valutazione del calore del sangue di una persona, il cosiddetto termogramma del plasma.


La scoperta e’ di un nuovo studio condotto da Nichola Garbett della University of Louisville pubblicato sulla rivista Plos One. “Il test costituisce una alternativa piu’ conveniente e meno invasiva per il rilevamento e la determinazione della stadiazione del cancro del collo dell’utero”, ha spiegato Garbett.  Per generare un termogramma del plasma, si “fonde” un campione di plasma sanguigno per produrre una firma unica che indica lo stato di salute individuale. “Impronta” che rappresenta le maggiori proteine del plasma, misurate dal Differential Scanning Calorimetry (DSC). I risultati della ricerca hanno dimostrato che il profilo del termogramma varia quando una persona e’ affetta o meno dalla malattia. Il test richiede solo un semplice prelievo di sangue e permette di identificare anche le diverse risposte ai trattamenti contro il cancro.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!