una nuova emergenza pediatrica: …

Caserta, 15 settembre 201…

Bioscienze: in Europa si svilupp…

Elaborare dati di bioimag…

Cannabis terapeutica: quella leg…

La Stampa intervista Ales…

Le cellule staminali del cervell…

Scoperta italiana: un com…

La sindrome metabolica manifesta…

[caption id="attachment_8…

“Creating beauty”: l’esperienza …

Sono giovani. Sono pieni …

Wise acquisisce la società farma…

Milano, 19 gennaio 2015 -…

Polmonite, rischio aggravato dur…

L'influenza aumenta …

Immuno-oncologia: quarta reale a…

Roma, 27 ott 2014 - Poten…

Nuova terapia contro ipertension…

Per le persone affette d…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Staminali: metodo che isola cellule con specifiche precise mutazioni genetiche

Sviluppato un nuovo metodo per isolare un raro tipo di cellule staminali umane pluripotenti con precise mutazioni indotte da modifiche genetiche.


La ricerca della University of California di San Francisco e’ stata pubblicata su ‘Nature Methods’. Lo studio di Bruce Conklin e colleghi potrebbe rendere possibile la semplice generazione di linee cellulari di staminali pluripotenti indotte con precise mutazioni che potrebbero aiutare a capire le basi genetiche delle patologie.stem_cells Le malattie umane sono state statisticamente associate a un vasto numero di mutazioni genomiche, ma provocare precisi cambiamenti nel genoma, lasciandolo generalmente perturbato in modo da poter studiare gli effetti biologici di queste mutazioni e’ molto complicato. Con il nuovo studio, gli scienziati hanno adattato alle cellule staminali umane pluripotenti un metodo classico usato nella genetica del lievito. L’approccio tradizionale e’ stato arricchito con tecniche di biochimica digitale: gli scienziati hanno isolato rare cellule staminali umane pluripotenti con precise mutazioni nei geni desiderati.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi