L'Italian Rolfing week, per dire…

Sedute gratuite e seminar…

NEUROPROBES: il progetto per son…

[caption id="attachment_7…

Tumore al seno: fumo e recettori…

[caption id="attachment_8…

Difetti della coagulazione e odo…

Roma, 21 novembre 2013 - …

Cancro, nuove scoperte tra inter…

Sessanta nuovi geni poten…

Perdita di udito: come affrontar…

Circa il 16 per cento deg…

Tumori: una proteina correlata a…

La mancanza della protein…

Esami di imaging fanno lievitare…

Gli esami di imaging sono…

Morbillo: il virus che potrebbe …

Il virus del morbillo, in…

Oncologo: dalle sigarette elettr…

"Il vantaggio evident…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumori: un algoritmo per analisi velocissimo

Un gruppo di scienziati della Mayo Clinic ha messo a punto un algoritmo, chiamato Binary Indexing Mapping Algorithm, version 3 (BIMA V3) che identifica le alterazioni nei genomi tumorali con una velocita’ venti volte superiore e con il 25 per cento di accuratezza in piu’ rispetto agli altri programmi standard di analisi genomica.


I risultati dei test condotti su BIMA sono stati pubblicati sulla rivista Bioinformatics. BIMA e’ un algoritmo di mappatura e ‘ “allineamento” genomico che rileva le variazioni genetiche sull’intero materiale genomico a costi molto economici.    ”BIMA ci ha permesso di valutare i tumori una una frazione del tempo impiegato dalle altre tecnologie diffuse”, ha spiegato George Vasmatzis, fra gli autori dello studio. In particolare, in un confronto con altri programmi di allineamento genomico, Burrows-Wheeler Aligner e Novialgin, BIMA e’ riuscito, in ogni categoria testata, a ottenere i risultati migliori e con maggiore velocita’.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!