Malattie uomo-donna: differenze …

ROMA - L'ansia e la depre…

E’ nata WAIDID, l'Associazione M…

il debutto al Summit di…

Misurazioni cerebrali: ricercato…

I ricercatori in Finlandi…

Il processo di generazione di nu…

[caption id="attachment_2…

Abiraterone acetato: aumenta sig…

[caption id="attachme…

Ottenuta albumina umana da chicc…

Un team di ricercatori ci…

Calcoli alla colecisti, un probl…

Calcoli alla colecisti, u…

Nelle insuline ‘con il cervello’…

Le ultime ricerche vann…

Cancro al fegato: vaccino vaiolo…

- Un farmaco ottenuto d…

Presbiopia: si può curare col la…

Mantenere giovane la vist…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Carcinoma epatico fibrolamellare: nuovi passi verso una migliore comprensione

Un passo in avanti verso la comprensione della patogenesi molecolare di un raro cancro al fegato che colpisce gli adolescenti e i giovani adulti: il carcinoma epatico fibrolamellare.


Un nuovo studio condotto dalla Rockefeller University (Usa) e pubblicato sulla rivista Science ha esaminato il Dna di dieci pazienti affetti da questa tipologia aggressiva di cancro alla ricerca di geni fusi, produttori di proteine e Rna chimerici.forme-intraepatiche Questi geni, rilevati in altri tipi di tumore, contengono sequenze derivate da due geni normalmente separati e spesso generano proteine con attivita’ non regolata. I ricercatori hanno scoperto in tutti i campioni analizzati una delezione del Dna che ha creato un nuovo gene con la “testa” del gene Dnajbi e il “corpo” di un gene chiamato Prkaca. L’ultimo e’ particolarmente interessante perche’ codifica il dominio catalitico della proteina chinasi A, potente molecola di segnalazione.

L’indagine ha dimostrato che il gene chimerico Dnajbi-Prkaca e’ trascritto in un Rna chimerico e successivamente tradotto in una proteina chimerica espressa a livelli molto alti nei tumori. Il meccanismo sembra avere un ruolo importante nell’innescare la crescita dei tumori ma, avvertono gli studiosi, per confermarlo saranno necessari ulteriori e accurati approfondimenti.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!