Emergenza Vaccini: in Italia nel…

Secondo dati Aifa in Ital…

Le funzioni antinfiammatorie del…

[caption id="attachment_6…

Dal CNR il ClopHensor, il biosen…

[caption id="attachment_8…

Conta-morsi per dimagrire: la cu…

Ideato alla Clemson Unive…

Integratori alimentari a base di…

L'integrazione alimen…

Onde d'urto e cellule staminali …

Onde d’urto per rigenerar…

L’ereditarietà genica gioca un r…

[caption id="attachment_1…

Depressione e stress: in comune …

[caption id="attachment_7…

Obesità: ricercatori usano la te…

Le persone fanno attività…

Alzheimer: cambiamenti neuropato…

Dopo la morte, i cervell…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Carcinoma epatico fibrolamellare: nuovi passi verso una migliore comprensione

Un passo in avanti verso la comprensione della patogenesi molecolare di un raro cancro al fegato che colpisce gli adolescenti e i giovani adulti: il carcinoma epatico fibrolamellare.


Un nuovo studio condotto dalla Rockefeller University (Usa) e pubblicato sulla rivista Science ha esaminato il Dna di dieci pazienti affetti da questa tipologia aggressiva di cancro alla ricerca di geni fusi, produttori di proteine e Rna chimerici.forme-intraepatiche Questi geni, rilevati in altri tipi di tumore, contengono sequenze derivate da due geni normalmente separati e spesso generano proteine con attivita’ non regolata. I ricercatori hanno scoperto in tutti i campioni analizzati una delezione del Dna che ha creato un nuovo gene con la “testa” del gene Dnajbi e il “corpo” di un gene chiamato Prkaca. L’ultimo e’ particolarmente interessante perche’ codifica il dominio catalitico della proteina chinasi A, potente molecola di segnalazione.

L’indagine ha dimostrato che il gene chimerico Dnajbi-Prkaca e’ trascritto in un Rna chimerico e successivamente tradotto in una proteina chimerica espressa a livelli molto alti nei tumori. Il meccanismo sembra avere un ruolo importante nell’innescare la crescita dei tumori ma, avvertono gli studiosi, per confermarlo saranno necessari ulteriori e accurati approfondimenti.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi