AIDS: la scoperta del S. Raffael…

Un gruppo di ricercatori …

I pediatri italiani a Balduzzi: …

Un messaggio chiaro dal c…

Protesi al seno in silicone Pip:…

E' allarme in Francia per…

Alzheimer: attivita' bilingue al…

Parlare due lingue mette …

Proteine a colazione è salute

Una colazione con piu' ri…

E. coli: il 'killer' potrebbe av…

Su una superficie di rame…

Malattie rare: nuovo trial per l…

Dopo il recente annuncio …

Il gene che non fa produrre "odo…

Non tutti hanno bisogno d…

Correlazione tra bassi livelli d…

Bassi livelli di testost…

Epstein-Barr e Sclerosi multipla…

Uno studio della Fondaz…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cellule staminali da sangue mestruale possono prevenire la morte

L’arteriosclerosi e’ una malattia comune che colpisce gran parte della popolazione mondiale. I grassi, il colesterolo, il calcio, e altre sostanze che si trovano nel sangue, si diffondono direttamente nelle arterie, causando attacchi cardiaci, colpi cerebrovascolari, inclusa la morte.

Sicuramente si tratta di una delle maggiori cause di morte nel mondo, ma ora grazie ad uno studio realizzato dalla Food and Drug Administration (FDA) in Usa, e’ stato dimostrato che le cellule staminali contenute nel sangue mestruale sono utili per rimuovere le arterie bloccate; infatti aiutano una rapida ed effettiva crescita di nuovi vasi sanguigni, cosi’ come avviene mensilmente nell’utero delle donne.Pluripotent-Stem-Cells
“Le cellule staminali sono presenti nel sangue mestruale, conosciute come ERC, e sono uniche tra tutte le cellule di uso clinico, e la loro derivazione dall’endometrio consente ogni mese che si formino nuovi vasi sanguigni. Queste cellule svolgono un ruolo critico nella formazione dei vasi sanguigni”, dice Thomas Ichim, cofondatore e presidente dell’istituto clinico Medvax Pharma Corp.
La raccolta di campioni di sangue avviene attraverso delle coppe mestruali, elementi che, cosi come avviene coi tamponi, si introducono nel canale vaginale della donna, ma invece di assorbire, raccolgono il flusso che poi sara’ dettagliatamente studiato nei laboratori.
L’obiettivo di questo studio e’ di produrre nuovi vasi sanguigni nelle gambe dei pazienti con congestione arteriale critica, nonche’ fare nuove prove in uomini e donne con congestione delle arterie coronariche.
In questo modo, le credenze e i rituali di molte culture ancestrali, che consideravano le mestruazioni femminili come magiche e sacre, si incontrano con la medicina moderna, sviluppando nuovi metodi per migliorare la qualita’ della vita delle persone.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi