Quattromila composti chimici nel…

Il database è accessibile…

Alzheimer: fibrille proteine tau…

Le malattie del cervello …

Una Farmacopea con meno burocraz…

L’Istituto Superiore di…

Memoria e capacità cognitive: il…

Secondo un nuovo studio i…

Tumori al rene: promettente la r…

Uno studio verifica la si…

Dolore: i medici potranno sentir…

L'arma segreta dei grandi…

ADUC: USA stanzia 4,5 mld per un…

NeoStem, con base nel New…

Colite ulcerosa: ingerire dei ve…

[caption id="attachment_1…

Biotecnologie dedicate al "sorri…

Secondo un vecchio detto,…

Leucemia linfoblastica acuta phi…

[caption id="attachment_7…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Chetamina contro la depressione

La chetamina potrebbe aiutare a combattere la depressione. Almeno questo e’ quanto emerso da uno studio britannico della University of Oxford pubblicato sulla rivista Journal of Psychopharmacology.


I ricercatori hanno coinvolto nello studio 28 pazienti con depressione resistente ai trattamenti standard. Gli scienziati hanno somministrato chetamina ai soggetti mediante tre o sei infusioni intravenose di 0,5 milligrammi per chilo corporeo, ognuna della durata di quaranta minuti.   Da quattro a sette giorni dopo l’infusione finale, otto pazienti avevano risposto positivamente al trattamento, mostrando una depressione che, misurata attraverso appositi test, aveva ridotto i propri sintomi del 50 per cento e oltre.

Quattro di questi ultimi pazienti avevano la patologia in remissione. Tra i volontari che hanno risposto positivamente alla chetamina, la durata degli effetti benefici del trattamento variava ampiamente, da 25 giorni a otto mesi, con una media di 2,3 mesi.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!