I trapianti senza trasfusione ne…

La strada verso trapianti…

A Ponsacco consigli utili per pr…

“Gastroinforma”, la campa…

Campagna UE di prevenzione contr…

Lussemburgo, 14 gen. - In…

Cervello: trovato un nesso tra m…

Un gruppo di scienziati d…

Il gene per il linguaggio

Gli esseri umani condivid…

Una variante genica aumenta il r…

[caption id="attachme…

Giornata Mondiale della Malattia…

Roma, 19 settembre 2016 –…

Inoltrata all’FDA la domanda sup…

·      Il dosaggio vasc…

Epatite C: piccola mutazione gen…

[caption id="attachment_7…

Antidolorifico da banco efficace…

Una nuova meta-analisi pu…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Chetamina contro la depressione

La chetamina potrebbe aiutare a combattere la depressione. Almeno questo e’ quanto emerso da uno studio britannico della University of Oxford pubblicato sulla rivista Journal of Psychopharmacology.


I ricercatori hanno coinvolto nello studio 28 pazienti con depressione resistente ai trattamenti standard. Gli scienziati hanno somministrato chetamina ai soggetti mediante tre o sei infusioni intravenose di 0,5 milligrammi per chilo corporeo, ognuna della durata di quaranta minuti.   Da quattro a sette giorni dopo l’infusione finale, otto pazienti avevano risposto positivamente al trattamento, mostrando una depressione che, misurata attraverso appositi test, aveva ridotto i propri sintomi del 50 per cento e oltre.

Quattro di questi ultimi pazienti avevano la patologia in remissione. Tra i volontari che hanno risposto positivamente alla chetamina, la durata degli effetti benefici del trattamento variava ampiamente, da 25 giorni a otto mesi, con una media di 2,3 mesi.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x