Il lato indispensabile del Cromo…

Uno studio su topi ha mos…

Il caffè, sveglia-memoria di 24 …

Buone notizie per gli ama…

Individuate le aree cerebrali re…

Lo studio delle lesioni c…

Di corsa verso il benessere. Com…

Runner, calciatore, sciat…

Nascituri pretermine a rischio a…

I bambini che sono nati p…

Ancestrali tracce di genoma vira…

[caption id="attachment_8…

Cure palliative “oltre” i luoghi…

Oltre 3.000, ogni anno, i…

I farmacisti non sono una lobby …

Roma, 4 gennaio 2013– ““E…

L'aiuto dei batteri probiotici c…

[caption id="attachment_1…

Insufficienza renale: un ace-ini…

Un Ace-inibitore abbassa …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Asma: individuata molecola sintetica con ottimi risultati contro la malattia

Un gruppo di scienziati del Sanford-Burnham Medical Research Institute ha identificato una nuova molecola che previene i sintomi associati all’asma.


In particolare, la nuova molecola sarebbe in grado di bloccare l’azione delle cellule T che porta a un attacco asmatico in presenza di allergeni. Lo studio e’ stato pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences e potrebbe contribuire a un nuovo potente agente terapeutico per trattare l’asma, una patologia cronica che riguarda, solo negli Stati Uniti, 25 milioni di pazienti. asma_bpco“Abbiamo identificato un solfato monosaccaride, una molecola sintetica che inibisce il segnale che richiama cellule T dai polmoni per dare inizio a un attacco di asma”, ha spiegato Minoru Fukuda, tra gli autori della ricerca. “La molecola riduce sostanzialmente i sintomi dell’asma come infiammazione, produzione di muchi e costrizione delle vie aeree”.

Lo studio e’ stato condotto su modelli murini e ha mostrato che il solfato monosaccaride sintetico blocca l’interazione tra le chemochine CCL20 e l’eparina solfato: bloccando questa interazione viene messo in stallo il richiamo delle cellule T che innesca l’infiammazione.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi