NBI: Luce blu per individuare tu…

[caption id="attachment_5…

Telethon: possibile strada da pe…

[caption id="attachment_5…

Tumore alla prostata: recidiva c…

La valutazione dettagliat…

Aspirina: ancora protagonista co…

L'aspirina, il farmaco us…

IRCCS E. Medea e ricerca Distrof…

[caption id="attachment_1…

Siringhe molecolari, nanotubi di…

Meglio un colpo secco e v…

Longevità femminile superiore al…

Le donne, si sa, tend…

Pesci che ostacolano e combatton…

[caption id="attachment_9…

Allattamento al seno: sei mesi p…

Le mamme che allattan…

Proteine etichettate guidate dal…

In un nuovo studio pubbli…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Citomegalovirus: individuata strategia di azione grazie alla spettrometria di massa

Grazie alla spettrometria di massa, un team di ricercatori dell’Harvard Medical School ha scoperto una serie di strategie utilizzate dal citomegalovirus per infettare il corpo umano.


La tecnologia, comunemente usata in fisica e chimica, ha permesso di descrivere la dinamica di una infezione da citomegalovirus nelle cellule del tessuto connettivo.  Dalle osservazioni sono emerse le differenti tattiche che il virus sfrutta per eludere il sistema immunitario, puntando su specifiche proteine virali che colpiscono e distruggono le proteine umane a difesa dell’ondata infettiva.

“Parliamo di un modo totalmente nuovo di studiare il comportamento e le tattiche di un virus”, ha spiegato Steven Gygi, principale autore dello studio pubblicato sulla rivista Cell.

I ricercatori sono stati in grado di studiare circa ottomila proteine totali, individuando non solo i modi attraverso cui il citomegalovirus si sottrae al sistema immunitario ma anche scoprendo una serie di nuovi bersagli terapeutici, in particolare ventinove proteine virali che vivono sulla superficie cellulare e scoraggiano le difese immunitarie.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!