L'UE si prepara ad un progetto d…

È stato lanciato di recen…

Epilessia: i consigli della LICE…

Roma, 18 dicembre 201…

Pressione del polso alta indica …

Le persone di mezza eta' …

Sequenziando il genoma delle alg…

[caption id="attachment_7…

Distrofia miotonica: neutralizza…

[caption id="attachment_1…

Combattere il cancro riprogramma…

Il sistema di editing gen…

Traumi: possono essere ereditati…

Gli effetti psicologici d…

Scoperte le basi genetiche dei d…

Pubblicato sul Cerebral…

Fecondazione: la ricerca evidenz…

Scoperta una proteina ch…

Legge 40/2004 A 10 anni quale si…

[caption id="attachment_1…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Citomegalovirus: individuata strategia di azione grazie alla spettrometria di massa

Grazie alla spettrometria di massa, un team di ricercatori dell’Harvard Medical School ha scoperto una serie di strategie utilizzate dal citomegalovirus per infettare il corpo umano.


La tecnologia, comunemente usata in fisica e chimica, ha permesso di descrivere la dinamica di una infezione da citomegalovirus nelle cellule del tessuto connettivo.  Dalle osservazioni sono emerse le differenti tattiche che il virus sfrutta per eludere il sistema immunitario, puntando su specifiche proteine virali che colpiscono e distruggono le proteine umane a difesa dell’ondata infettiva.

“Parliamo di un modo totalmente nuovo di studiare il comportamento e le tattiche di un virus”, ha spiegato Steven Gygi, principale autore dello studio pubblicato sulla rivista Cell.

I ricercatori sono stati in grado di studiare circa ottomila proteine totali, individuando non solo i modi attraverso cui il citomegalovirus si sottrae al sistema immunitario ma anche scoprendo una serie di nuovi bersagli terapeutici, in particolare ventinove proteine virali che vivono sulla superficie cellulare e scoraggiano le difese immunitarie.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi