AIDS, Ensoli dice ad Adnkronos: …

(Adnkronos Salute) - Il v…

Chinesina influenza livelli di c…

Un nuovo studio dell'Univ…

Premio Nobel per la Chimica 2016…

Il riconoscimento ai tre …

Sesso: ossitocina meglio del sil…

Gli uomini riferiscono un…

Parkinson: scoperta nuova mutazi…

Un passo in avanti verso …

Merck Serono ha presentato la do…

L’estensione dell’indi…

Ictus: alcuni antidepressivi pos…

L'uso di alcuni popolari …

Studio su cellule fin'ora ignora…

[caption id="attachment_8…

Da Palermo la proposta di ‘Anemi…

Professori, medici spec…

HIV: pandemia che parte dal Cong…

Nuovi studi datano la dif…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Caffè: aiuta a mantenere in salute gengive e denti

Bere caffe’ non aiuta solo a rimanere svegli, ma anche a proteggerci dalle malattie gengivali e dentali.


Almeno questo e’ quanto emerso da uno studio della Boston University Henry M. Goldman School of Dental Medicine, pubblicato sul Journal of Periodontology.  “Abbiamo scoperto che il consumo di caffe’ – ha detto Nathan Ng, autore dello studio – non ha avuto un effetto negativo sulla salute parodontale, e, invece, puo’ avere effetti protettivi contro le malattie”.

Il consumo di caffe’ e’ infatti stato associato a una piccola, ma statisticamente significativa, riduzione del numero di perdita ossea parodontale. Per arrivare a queste conclusioni i ricercatori hanno esaminato i dati di 1.152 uomini dello US Department of Veterans Affairs Dental Longitudinal Study (DLS), raccolti durante le visite odontoiatriche iniziate nel 1968.

Considerando tutte le variabili, gli studiosi hanno visto che il caffe’ ha un ruolo importante per la salute dentale. Questo, secondo i ricercatori, potrebbe essere dovuto agli antiossidanti contenuti nel caffe’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: