Cancro: allo studio un vaccino p…

[caption id="attachment_3…

Intolleranza al vino? Occhio all…

Mal di testa, eruzioni cu…

Polmonite, rischio aggravato dur…

L'influenza aumenta …

Mamma, vado all’asilo. Tutti i c…

Decidere di mandare un ba…

Calorie ridotte forse non allung…

Tagliare drasticamente le…

Fluoro contro carie dei bambini:…

I pediatri dovrebbero app…

Ictus: moto, anche moderato, ne …

L'attivita' fisica ab…

Da Modena ricerca sul metabolism…

[caption id="attachme…

Tumori: Dutasteride blocca svilu…

[caption id="attachment_6…

Poliartrite reumatoide: fattore …

Le giovani donne colpite …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Depressione: nelle donne che allattano il rischio del post-partum diminuisce

L’allattamento al seno puo’ dimezzare il rischio di soffrire di depressione post-partum.

Tuttavia, il rischio aumenta se le donne pianificano di allattare al seno e poi in seguito non possono farlo. Almeno questo e’ quanto emerso da uno studio della University of Cambridge, pubblicato sulla rivista Maternal and Child Health, il quale chiede maggiore sostegno per le donne che non possono allattare. depressionI ricercatori hanno analizzato i dati di 13.998 nascite nel Sud-Est dell’Inghilterra. Dai risultati e’ emerso che le donne che hanno pianificato di allattare al seno e che poi sono riuscite a farlo avevano il 50 per cento di probabilita’ in meno di soffrire di depressione post partum.

Tuttavia, il rischio di depressione e’ piu’ che raddoppiato tra le donne che volevano allattare al seno ma che poi non si sono rivelate in grado di farlo.

Anche se non e’ molto chiaro il motivo del legame tra allattamento al seno e depressione, i ricercatori ipotizzano che un contributo importante arrivi dalla mancanza di ormoni rilasciati durante la produzione di latte.
“L’allattamento al seno puo’ aiutare le madri a rilassarsi e a ridurre lo stress, quindi potrebbe svolgere un ruolo nella prevenzione di problemi di salute mentale”, hanno concluso i ricercatori.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!