Dall'ormone della fame un aiuto …

Scoperta una nuova via me…

Cancro: erba tossica in grado di…

Un farmaco sperimentale,…

Un isteroscopio mininvasivo che …

Inventato dal ginecolog…

Revisione della Farmacopea Uffic…

“Un plauso al Ministro de…

Panico: sindrome della IV settim…

Cresce in Italia la paura…

Asma bronchiale: nuova tecnica s…

Una nuova tecnica per il …

Interruttori molecolari influenz…

Chi soffre di attacchi di…

Genetica: con un nuovo test del …

[caption id="attachment_1…

Cuore: il beneficio tratto da un…

I sopravvissuti a un atta…

Primo cuore artificiale in un uo…

Anche al Policlinico ''A.…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Organo di topo da cellule staminali coltivate in laboratorio

Per la prima volta dei ricercatori scozzesi sono riusciti a sviluppare un organo di topo utilizzando completamente delle cellule staminali coltivate in laboratorio.

Gli scienziati dell’Universita’ di Edimburgo hanno preso delle cellule di un embrione di topo e le hanno fatti ingrandire fino a trasformarle in timo, un organo del sistema immunitario che produce le cellule immunitarie chiamate linfociti T.
Questo timo ha poi svolto la propria funzione. E’ la prima volta che degli scienziati hanno messo a punto un organo vivente a partire da cellule create in laboratorio. E lo hanno fatto dopo essersi assicurati che il loro sviluppo non fosse incontrollato e rappresentasse il rischio di un cancro.
Si tratta di una importante tappa, ma per il capo dei ricercatori Rob Buckle “c’e’ ancora molto lavoro prima che questo possa essere utilizzato in modo sicuro e sotto ogni controllo per l’essere umano”.
Lo studio e’ stato pubblicato sulla rivista “Nature Cell Biology”.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x