Alzheimer: diagnosi precoce graz…

I primi sintomi dell'Alz…

Merck Serono e Ono Pharmaceutica…

Merck Serono collabo…

Uno spazzolino biotech rileva da…

[caption id="attachment_7…

Ogni cervello ha un network, ogn…

Per evitare ingorghi e st…

Alternativa italiana alla crioco…

La liofilizzazione di ca…

BEMS, la Sclerosi Multipla a 360…

È una vera piaga sociale:…

Le opinioni altrui hanno un'infl…

Anche se a tutti piace pe…

Ecoendoscopia a Forlì per l'aspo…

[caption id="attachme…

Nel corso del Congresso ECTRIMS …

12 settembre 2016 Nel co…

Se la celiachia fosse generata d…

Avere a che fare con dive…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

AssoGenerici al fianco della SIF per promuovere la ricerca giovane

sif-logoSiglata una partnership per premiare i tre migliori lavori di farmacologia clinica, farmacovigilanza, farmacoepidemiologia e farmacogenetica pubblicati da ricercatori di età fino a 38 anni

Roma,  1 settembre 2014.  La Società Italiana di Farmacologia (SIF) e AssoGenerici hanno siglato un importante accordo per promuovere la ricerca italiana sul farmaco mirata al “mondo reale”: farmacologia clinica, farmacovigilanza, farmacoepidemiologia e farmacogenetica.


Per l’anno 2014, infatti, sono stati istituiti quattro premi del valore di 5000 euro per lavori pubblicati nel 2013 e nei primi sei mesi di quest’anno, riservati ai Soci SIF da almeno tre anni, non strutturati, di età massima 38 anni, ricercatori dell’Accademia e di altri Enti di Ricerca. “Siamo grati alla SIF e al suo presidente professor Francesco Rossi, per averci dato l’opportunità di contribuire all’opera della comunità scientifica italiana e, in particolare, a quella dei più giovani, che sono una preziosa risorsa del nostro paese. Il mondo del farmaco equivalente vive della ricerca per molti aspetti fondamentali” dice il presidente di AssoGenerici Enrique Häusermann. “Il primo è che solo i farmaci frutto della grande ricerca, che hanno dimostrato sicurezza ed efficacia ai massimi livelli, divengono equivalenti. Non meno importante è che il vasto impiego che conoscono i nostri medicinali richiede una grande attenzione a tutti gli aspetti di farmacovigilanza. Infine, gli ultimi vent’anni hanno dimostrato ampiamente che farmaci di uso consolidato possono rivelare nuove indicazioni di grande importanza e rientra nella nostra mission sostenere queste ricerche”.

“A nome di tutta la Società, ringrazio AssoGenerici per voler contribuire insieme a tanti altri a sviluppare ulteriormente la ricerca dei nostri giovani soci” dichiara il presidente della SIF, Professor Francesco Rossi. “La SIF negli ultimi anni sta stabilendo collaborazioni con varie società scientifiche e ultimamente anche con AssoGenerici, che incontreremo anche in un convegno scientifico nel prossimo autunno. I giovani della SIF che vogliono partecipare a questo bando troveranno tutte le indicazioni sul nostro sito.”

 

Il testo integrale del bando

Dal sito della SIF

Dal sito di AssoGenerici

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi