AIFA istituisce gruppo di lavoro…

Il direttore generale del…

Nuovo composto antidiabetico apr…

Un nuovo composto, non ut…

Il Market Access diventa “full o…

Dall’unione delle specifi…

Baylor College of Medicine ha ac…

SILICON BIOSYSTEMS ANNU…

Studio mostra la mobilita' verso…

[caption id="attachment_9…

Isolate staminali del rene, nuov…

[caption id="attachment_8…

Proteine, grassi e carboidrati i…

Se potessero scegliere i …

Test prenatale del sangue, per e…

Un nuovo test di laborato…

Glioblastoma: studio del CNR spi…

È un tumore cerebrale che…

Nuove terapie per eliminare le c…

Topi geneticamente modifi…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cresce la presenza delle imprese francesi

UBIFRANCEIl prossimo 8 e 9 Ottobre, UBIFRANCE, l’agenzia per l’internazionalizzazione delle imprese francesi, accompagnerà 3 aziende innovative in occasione dell’appuntamento annuale più atteso dagli operatori dell’intera filiera italiana dei dispositivi medici : il Medtec di Modena.

In un mercato sempre più competitivo, ma che presenta una moltitudine di buone opportunità, cresce la necessità per i produttori e per i distributori di trovare partners (anche fuori delle proprie frontiere) che siano in grado di garantire altissimi livelli qualitativi e di specializzazione. Tanto più che il mercato di riferimento che questo evento tocca, si caratterizza per un elevato grado di tecnicità e flessibilità.

E’ con questa premessa che Ubifrance porta a Modena le aziende PROGRESS SILICONES, specializzata nella produzione di componenti per l’industria medicale in silicone, S.A. BELMONTE, società di micromeccanica di precisione e IMPETO MEDICAL che propone strumenti per la diagnosi precoce e il monitoraggio del diabete.

Le tre aziende sono pronte a continuare il loro percorso di crescita all’estero e sono ora alla ricerca di partnership commerciali e industriali con i produttori italiani di dispositivi medici, con distributori e con specialisti del Market Access.

PROGRESS SILICONES è un’azienda di una settantina di dipendenti specializzata nella produzione di pezzi e componenti in silicone (gomma, cellulare o liquida) all’unità o in grande serie per il settore medicale.

Progress Silicones trasforma anche altri elastomeri (FPM, EPDM, NBR, HNBR) per applicazioni industriali.

Nata nel ‘85 e certificata ISO 9901 dal ’96, Progress Silicones è in grado di realizzare componenti stampati, sovrastampati, estrusi, coestrusi, eseguire operazioni di taglio, marcatura laser o stampa, assemblaggio e confezionamenti anche specifici per svariati settori industriali.

Dotato di un ufficio progettazione e di un’officina meccanica interna, Progress Silicones realizza anche prototipi per conto dei suoi clienti.

Per la produzione di elementi destinati al settore medicale, Progress Silicones dispone di 600 m² di camere bianche classificate ISO 7 per la stampa del silicone liquido (LSR) e del silicone gomma (HRC) e ISO 8 per l’estrusione del silicone, il taglio e l’assemblaggio.

La società lavora con materie prime fornite da Wacker e Nusil e realizza costanti investimenti tecnologici. Recentemente l’azienda ha fatto un successivo passo avanti nella sua specializzazione acquistando una pressa LSR ARBURG che le consente di realizzare pezzi di piccole dimensioni e a geometrie complesse con parete di scarso spessore in materiale di bassa durezza (a partire da 3 Shore A) e bi-iniezioni silicone/silicone o silicone/plastica.

S.A. BELMONTE è un azienda di micromeccanica francese nata nel ’73 che opera da oltre 20 anni nel settore medicale (elementi per la fabbricazione di protesi) e delle apparecchiature elettromedicali (oltre che al settore industriale). Il suo stabilimento situato a Valence (a Sud di Lione) ha ottenuto nel maggio 2011 la doppia certificazione ISO 9001 e ISO 13485 (dedicata alle industrie dei dispositivi medici).

S.A. BELMONTE dispone di un savoir faire affermato nella lavorazione di UHMW PE, titanio, acciaio inossidabile e cobalto. Il know-how dell’azienda è supportato da importanti investimenti in macchinari di ultima generazione: torni multi assi, centri di lavorazione UGV 5 assi, macchine a controllo 3D,…

La società realizza per conto dei propri committenti lo sviluppo e l’industrializzazione di soluzioni estruse, forgiate, saldate e molti trattamenti (termici, superficiali, verniciatura,…), oltre alla levigatura e alla marcatura con ogni tipo di tecnologia.

IMPETO MEDICAL è un’azienda specializzata nella produzione di dispositivi medici che permettono di valutare la funzione sudorale tramite una tecnologia non invasiva di analisi dell’attività delle ghiandole sudoripare delle mani e dei piedi.  Più nel dettaglio, Impeto Medical produce EZSCAN, un dispositivo per la diagnosi dei rischi di diabete e i disfunzionamenti cardio-metabolici e SUDOSCAN+ che permette di seguire l’evoluzione delle neuropatie autonome e periferiche legate al diabete. E’ proprio con questa seconda tecnologia di punta che l’azienda intende proporsi a potenziali distributori sul territorio italiano.

Con sede a Parigi, Impeto Medical ha filiali in Cina e negli Stati Uniti. Conduce studi clinici e presentazioni scientifiche della sua tecnologia innovativa in tutto il mondo e beneficia del sostegno del fondo europeo FEDER.

I dispositivi EZSCAN e SUDOSCAN sono conformi alla direttiva europea relativa ai dispositivi medici 93/42 (classe IIa) e posti sotto il controllo del SGS. SUDOSCAN è già omologato dalla FDA americana e in molti altri paesi.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x