Akosol inventa il PTA Fotodinami…

 Un pool di scienziati è …

Nuovo farmaco anti-veleno dal pu…

Un nuovo farmaco antivel…

Più giorni liberi da sintomi e m…

L’inattività fisica …

Mammografia: in grado di dimezza…

Vincere il cancro del sen…

Alzheimer e infarto in comune po…

[caption id="attachment_1…

Ecco come il sangue svela l'eta'

[caption id="attachment_1…

Disabilità intellettiva: CNR e T…

Chiarito per la prima vol…

Report sulla sigaretta elettroni…

Agenzia Nazionale per la …

Merck Serono ottiene la certific…

Il CRF Institute ha …

I neuroni non usano solo le sina…

Gli interneuroni possono …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Per la salute del vostro cuore ALT Onlus presenta l’Agenda Del Cuore 2015

Agenda2015Milano, 25 settembre 2014 – Mettiamo la salute in agenda! ALT- Associazione per Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari – Onlus, annuncia l’arrivo dell’Agenda del cuore 2015: una compagna di viaggio per coloro che anche nel 2015 vorranno prendersi cura della propria salute.

Rossa, come il cuore, l’Agenda di ALT aiuterà tutti noi a scegliere giorno per giorno uno stile di vita più sano del solito, più attento, più intelligente.

Con le ricette di Mattia Poggi, giovane e abile chef televisivo in Italia (Il piatto è servito- Alice, canale 221 digitale terrestre) e in Germania (Pasta, pasta und pasta):  “… dedicare le mie ricette ad ALT è stato un vero piacere. Da sempre credo nell’importanza della prevenzione e sono convinto che ognuno di noi possa fare molto per diffondere salute. Io ci provo con ciò che mi riesce meglio: la cucina! Suggerisco piatti sani, ma non noiosi, belli da vedere, da mangiare e rispettosi del nostro cuore» – ha commentato Mattia Poggi.

Di settimana in settimana l’Agenda del cuore ci accompagnerà con un consiglio per vivere meglio, di mese in mese con una ricetta per mangiare in modo intelligente, e con una scheda di approfondimento sui fattori di rischio che aumentano la probabilità di un incontro con una malattia cardiovascolare da trombosi, e soprattutto sui metodi per evitarla!

Può essere un regalo che facciamo a noi stessi, o alle persone che vivono accanto a noi e alle quali vogliamo bene: o alle nostre collaboratrici e ai collaboratori, a chi rende più lieve il nostro lavoro e fa squadra con noi.

L’agenda ci aiuta a dire ALT alla pigrizia, ci insegna a misurare e a controllare il giro vita e il peso, a smettere di fumare e a consumare lo stress: senza farci sentire colpevoli, ma diventando nostra complice nell’imboccare un sentiero intelligente di salute per il nostro cuore, il nostro cervello, la nostra vita.

La salute del cuore passa dalla tavola, dall’attività fisica, dall’abilità nel gestire lo stress e dalla capacità di tenere lontani “i soliti noti”, errori che compromettono, giorno dopo giorno, il nostro organismo e la nostra salute.

Qualche nota, una poesia, un appunto, un pensiero di passaggio: ogni settimana una pagina è dedicata a quello che non vogliamo o non possiamo dimenticare, o che dobbiamo fare. Un lavoro quotidiano che  costituirà un investimento in salute, ad alto rendimento, a costo zero, ma con un grande obiettivo: allontanare il rischio di cadere nella trappola tesa da malattie da Trombosi conosciute con il nome di Infarto, Ictus, Embolia polmonare, Trombosi venosa e arteriosa, malattie che possono essere evitate, almeno in un caso su tre: la prevenzione qui funziona davvero. 

«Infarto, Ictus ed Embolia sono malattie più probabili in persone predisposte per assetto genetico, ma sono determinate dalle scelte che compiamo ogni giorno. A volte, basta davvero poco: usare le scale al posto dell’ascensore, preferire frutta e verdura ai cibi grassi, muoversi ogni giorno e non avvelenarsi con il fumo o con le droghe. Scelte intelligenti portano risultati importanti, per noi e per chi ci vive accanto. L’Agenda del cuore ci aiuterà a investire su un futuro libero da malattie che possono essere evitate– ricorda Lidia Rota Vender, presidente ALTLa prevenzione delle malattie da Trombosi non richiede costosi esami strumentali: ma un passaggio davanti allo specchio, da una breve ricerca sulla salute dei nostri famigliari consanguinei, dalla consapevolezza che lo stile di vita alza o abbassa la probabilità di incontri sgradevoli con una malattia cardiovascolare. Quando? Si deve cominciare con il piede giusto fin da piccoli, per sentire che stiamo scegliendo e non subendo: uno stile di vita scellerato può e deve essere modificato. O, quanto meno, il compito di ALT è di comunicarlo in modo chiaro e forte: agli adulti e ai bambini. L’ Agenda del Cuore aiuta a conquistare salute giorno per giorno”.

Per ricevere l’Agenda del cuore è  richiesto un contributo minimo di 15 euro ad  ALT – Associazione per la lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari Onlus.

I fondi raccolti con questa iniziativa sosterranno un progetto di ricerca sulla Trombosi nel bambino, perché “ogni bambino nato nel nuovo millennio ha il diritto di vivere almeno fino a 65 anni senza incorrere in malattie cardiovascolari evitabili”. Non possiamo cambiare la genetica, ma certamente possiamo cambiare le nostre abitudini: perché nessuno possa dire “non lo sapevo”, per questo è nata ALT.

Download (PDF, Sconosciuto)

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!