I pediatri italiani a Balduzzi: …

Un messaggio chiaro dal c…

Campagna AIFA su uso consapevole…

La Società Italiana di Pe…

Ictus in gravidanza: nuovo studi…

Quello che dovrebbe ess…

La trombosi ai tempi della crisi

La morte più probabile pe…

Dalle vespe un rimedio antibatte…

[caption id="attachment_6…

La simmetria genomica del cromos…

[caption id="attachment_2…

Depressione: scienziati indagano…

Ricercatori francesi hann…

Screening salvavita per il contr…

[caption id="attachme…

L’Azienda Ospedaliera San Camill…

Roma, 9 settembre 2010 – …

Tumori: inaspettate benefiche pr…

Il mondo vegetale riserva…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Farmaci: nuovi, contro il colesterolo alto da ottimi risultati

Un nuovo farmaco iniettabile, Evolocumab, sembra essere efficace nel ridurre i livelli di colesterolo (LDL) nelle persone con ipercolesterolemia familiare, una condizione ereditaria che causa livelli eccessivi di colesterolo nel sangue anche in eta’ precoce.Il farmaco appartiene alla classe degli inibitori di PCSK9. Sono questi i risultati dui uno studio sperimentale pubblicato su The Lancet e realizzato da un gruppo di ricercatori dell’Universita’ di Witwatersrand in Sudafrica. colesterolo “Nonostante i pazienti con questo disturbo vengano sottoposti a cure intensive a base di statine, non si riesce ad abbassare in maniera significativa il loro livello di colesterolo”, spiega Frederick Raal, responsabile della sperimentazione. Nel caso invece di questo nuovo farmaco si e’ osservata una riduzione del tasso di colesterolo del 60 per cento, rispetto ai pazienti che avevano assunto un placebo e che erano comunque sottoposti a trattamento con le statine.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x