Autismo: test accurato per rilev…

Neuroscienziati canades…

Tumore del rene: nuovo antiangio…

[caption id="attachment_1…

Sanofi: quinto appuntamento "Leg…

A lanciare nuove prop…

Tumori al seno: test genetico, t…

[caption id="attachment_7…

Statine, controllano il colester…

Le statine utilizzate nel…

Disabili.com vince il Premio Int…

Il Premio Giornalistico I…

Autismo: 'scagionati' quasi del …

[caption id="attachme…

Un orologio biologico in grado d…

Un orologio capace di mis…

Un aborto non pregiudica la succ…

Le moderne tecniche di …

Leucemia: primi risultati con la…

"Una sorta di 'super …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Ovociti congelati: pratica che deve coinvolgere anche le donne sane. Appello degli scienziati

Il congelamento degli ovociti e del tessuto ovarico e’ una tecnica che dovrebbe essere utilizzata molto piu’ diffusamente di quanto si faccia ora nei paesi occidentali a beneficio non solo delle donne colpite da tumore, ma anche in quelle sane.


E’ questo il succo di un appello sottoscritto dai piu’ famosi esperti di fertilita’ mondiale e pubblicato dalla rivista The Lancet. L’appello si rivolge ai decisori politici e ai medici e punta a mettere in risalto un problema, ampiamente diffuso, che e’ quello dell’invecchiamento delle donne e della infertilita’ legata all’eta’. ovociti“Le donne – spiegano gli esperti – nei paesi occidentali, tendono a ritardare l’eta’ del concepimento e vanno incontro a quella che a tutti e’ nota come infertilita’ dovuta all’eta’. Se anche le donne sane avessero accesso a queste tecniche di congelamento, potrebbero in questo modo preservare la loro fertilita’ anche se decidono di spostare in avanti il momento della gravidanza”.

La tecnica di congelamento, spiegano ancora gli esperti ha permesso la nascita di quasi 2.000 bambini sani, che non hanno manifestato alcun tipo di problema di salute.
.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi