Alzheimer: scienziati finanziati…

Una diagnosi più precoce …

Malaria: vaccino con parassiti "…

Molti vaccini contro…

#NeverGiveUp. Il 1° ottobre 2016…

Il 1° ottobre 2016 è la T…

Un nuovo metodo verde per produr…

Finanziato nell’ambito de…

Quando gli occhi rivelano proble…

Le malattie cardiovascol…

Arriva CellScope per diagnosi co…

[caption id="attachme…

Cancro al seno: la proteina p53 …

[caption id="attachment_5…

Tumori: nanoparticelle che produ…

Le nanoparticelle hanno …

Nuova tecnica fatta di nanoparti…

[caption id="attachment_8…

Autismo: nuovo farmaco per incen…

Un farmaco usato per …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Infezioni polmonari: esperto consiglia di non asciugare i panni in casa

Asciugare il bucato in casa mettendo ad esempio i panni bagnati sui termosifoni puo’ rappresentare un pericolo per la salute.

Questa pratica, infatti, aumenterebbe i livelli d’umidita’ fino al 30 per cento, creando le condizioni ideali per il proliferare delle spore di muffa, responsabili di infezioni polmonari. A lanciare l’avvertimento e’ stato lo scienziato britannico David Denning del National Aspergillosis Centre di Manchester, che ha anche segnalato un aumento di pazienti che hanno inalato spore di Aspergillus. lung-cancer“Un carico di bucato lavato a umido – ha detto al Daily Mail – contiene quasi due litri d’acqua che poi vengono rilasciati nella stanza. La maggior parte di noi e’ immune al fungo che cresce in queste condizioni di umidita’ o ha un sistema immunitario sufficientemente sano per combattere l’infezione.

Ma in chi soffre di asma puo’ causare tosse e respiro affannoso, e nelle persone con un sistema immunitario debole o danneggiato – come nei malati di cancro sottoposti a chemioterapia, nei pazienti con Aids e nelle persone con una malattia autoimmune – il fungo puo’ provocare aspergillosi polmonare, una condizione che puo’ causare danni irreparabili e anche fatal, ai polmoni”. Il consiglio dello scienziato e’ quello di asciugare i panni all’aperto, nell’asciugatrice o in uno spazio coperto ben ventilato e lontano dalle camera da letto e dalla zona giorno.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!