Riparazione midollo spinale: gui…

[caption id="attachme…

Battezzato Foxl2, il gene dell'i…

[caption id="attachment_7…

Scienziati spiegano meccanismo s…

Alcuni ricercatori finanz…

Sindrome di Paget - dolore croni…

[caption id="attachment_7…

Progetto ‘SimulaTing adheRence’:…

Roma, 9 ottobre 2012 – Fi…

AIDS: un nuovo vaccino sconfigge…

La sperimentazione della …

Cancro alla prostata: il sesso f…

Gli uomini che hanno avut…

Ictus: negli agrumi un aiuto all…

Le donne che mangiano reg…

Diabete: ferite curate e frequen…

Le ferite croniche, c…

Sindrome di Down: madre ricercat…

La notissima epigallocate…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Infezioni polmonari: esperto consiglia di non asciugare i panni in casa

Asciugare il bucato in casa mettendo ad esempio i panni bagnati sui termosifoni puo’ rappresentare un pericolo per la salute.


Questa pratica, infatti, aumenterebbe i livelli d’umidita’ fino al 30 per cento, creando le condizioni ideali per il proliferare delle spore di muffa, responsabili di infezioni polmonari. A lanciare l’avvertimento e’ stato lo scienziato britannico David Denning del National Aspergillosis Centre di Manchester, che ha anche segnalato un aumento di pazienti che hanno inalato spore di Aspergillus. lung-cancer“Un carico di bucato lavato a umido – ha detto al Daily Mail – contiene quasi due litri d’acqua che poi vengono rilasciati nella stanza. La maggior parte di noi e’ immune al fungo che cresce in queste condizioni di umidita’ o ha un sistema immunitario sufficientemente sano per combattere l’infezione.

Ma in chi soffre di asma puo’ causare tosse e respiro affannoso, e nelle persone con un sistema immunitario debole o danneggiato – come nei malati di cancro sottoposti a chemioterapia, nei pazienti con Aids e nelle persone con una malattia autoimmune – il fungo puo’ provocare aspergillosi polmonare, una condizione che puo’ causare danni irreparabili e anche fatal, ai polmoni”. Il consiglio dello scienziato e’ quello di asciugare i panni all’aperto, nell’asciugatrice o in uno spazio coperto ben ventilato e lontano dalle camera da letto e dalla zona giorno.

1 comment

  1. mary

    assolutamente vero personalmente da quando non ho più macchie di muffa in camera non ho più mal di testa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: