Alzheimer: scoperta la proteina …

Identificata da uno s…

USA: Formaldeide aggiunta all'el…

La formaldeide, elemento …

Cancro alla gola: due terzi per …

Due nuovi studi support…

SARS: nuovo ceppo vede lo..zampi…

Il coronavirus della nu…

TEVA presenta nuove ricerche sui…

Inserita nel programma sc…

Prevenzione tumori al seno: mamm…

La mammografia di routine…

Tumori del colon: 234 sono i gen…

I geni coinvolti nello sv…

DNA batterico organizzato come t…

La bronchite e la polmoni…

Johnson & Johnson annuncia la na…

I consorzi saranno finanz…

Blocco dei recettori del dolore …

Il dolore cronico non e'…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Trapianto di polmone da donatore ‘a cuore fermo’, al Policlinico di Milano il primo in Italia

policlinicoAl Policlinico di Milano è stato effettuato con successo un trapianto polmonare con prelievo di organi da un uomo deceduto all’ospedale San Gerardo di Monza a seguito di un arresto cardiocircolatorio.

I polmoni, inizialmente preservati nel cadavere e successivamente ricondizionati mediante perfusione extra-corporea con un protocollo sviluppato nel Dipartimento di Anestesia del Policlinico di Milano, sono stati trapiantati in una ragazza affetta da fibrosi cistica, ricoverata da settimane in condizioni gravi e in attesa di un organo.
Si tratta del primo trapianto di polmone da donatore a cuore fermo effettuato in Italia, risultato di una sinergia tra AREU-118, rianimatori dell’Ospedale San Gerardo ed equipe dei trapianti del Policlinico di Milano. “L’innovativo modello di prelievo degli organi – confermano gli specialisti che si sono occupati dell’intervento – potrebbe consentire di aumentare significativamente il numero di polmoni disponibili a scopo di trapianto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: