Studio finanziato da UE per rile…

Coloro che non si fidano …

Leucemie: farmaci in grado di el…

Un team internazionale di…

Ancora il latte materno, e testi…

Una donna, dopo aver rice…

L'importanza del sonno sulla mem…

Il sonno rafforza la memo…

Fecondazione in vitro: maggiore …

Le donne che producono m…

Autismo: broccoli, cavolfiori e …

Gli scienziati scoprono c…

Rivoluzione nella terapia del di…

Più libertà, qualità di v…

Tumore alla prostata: la chemiot…

Il tumore della prostata …

Obesità: a Milano la soluzione c…

Presso l’IRCCS Multimedic…

Dati real life, pubblicati su Cl…

Questi risultati si aggiu…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Carenza di vitamina D, potrebbe essere la causa della depressione stagionale

La carenza di vitamina D potrebbe avere un impatto sulla salute mentale.


Lo ha scoperto un gruppo di ricercatori internazionale (University of Georgia College of Education, University of Pittsburgh e Queensland University of Technology in Australia), che ha trovato un legame tra il disturbo affettivo stagionale (Sad) e la mancanza di luce solare.vitamind2 Nello studio pubblicato sulla rivista ‘Medical Hypotheses’, gli studiosi hanno scoperto che la carenza di vitamina D e’ associata alla depressione stagionale. I ricercatori hanno condotto una revisione di oltre 100 articoli.

“Si stima che il disturbo affettivo stagionale interessa fino al 10 per cento della popolazione, a seconda della posizione geografica”, ha detto Alan Stewart della University of Georgia College of Education. “Le persone con Sad – ha aggiunto – hanno gli stessi sintomi ogni anno, che iniziano in autunno e durano per tutti i mesi invernali”.

Sulla base dei risultati dello studio, la vitamina D e’ un fattore che contribuisce alla depressione stagionale. “Crediamo che ci sono diverse ragioni per questo, tra cui la fluttuazione dei livelli di vitamina D nel corpo, in relazione diretta con la disponibilita’ stagionale della luce solare”. La vitamina D, secondo i ricercatori, e’ anche coinvolta nella produzione di serotonina e dopamina nel cervello, entrambe sostanze legate alla depressione.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x