[Corriere.it] Vaccino anti-HPV: …

[caption id="attachment_5…

Il meccanismo di sviluppo radica…

[caption id="attachment_7…

Dal CNR: lenti multifocali fluid…

Ordinati come un cristall…

Alla casa di cura Quarenghi di S…

  In media, la terapia r…

Antidiabetico limita rischi tumo…

[caption id="attachment_7…

Tumore dello stomaco: dalla dupl…

Una duplicazione accident…

Progetto GENOMEL affronta il mel…

[caption id="attachme…

Il gene "miR-96" e la perdita pr…

[caption id="attachment_5…

Antidepressivi dopo menopausa: s…

Le donne che sono in eta'…

Sanofi Pasteur MSD celebra il 10…

Il primo vaccino anti Her…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Insufficienza renale: scoperta proteina che protegge il cuore di chi ne soffre

La carenza di una proteina, chiamata Klotho, che viene prodotta dai reni, aumenta il rischio di sviluppare malattie cardiache in chi e’ gia’ affetto da malattia renale.


Almeno e’ stato cosi’ in uno studio condotto sui topi da un gruppo di ricercatori della University of Texas Southwestern Medical Center. I risultati sono stati pubblicati sul Journal of the American Society of Nephrology. kidneySe le conclusioni di questo studio venissero confermate negli esseri umani, una terapia sostitutiva di Klotho potrebbe proteggere la salute cardiaca dei pazienti con scarsa funzionalita’ renale.

Le malattie cardiache sono la principale causa di morte nei pazienti con malattia renale cronica. Inoltre, l’ipertrofia cardiaca (ovvero l’ispessimento del muscolo cardiaco) si verifica nel 95 per cento dei pazienti con insufficienza renale cronica e aumenta il loro rischio di morte cardiovascolare. I ricercatori hanno ora osservato che una diminuzione dei livelli circolanti di Klotho potrebbe spiegare l’origine della cardiomiopatia uremica, ovvero l’ipertrofia cardiaca associata all’insufficienza renale. (AGI)

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x