Fibrosi cistica: in USA nuova te…

Un gruppo di ricercatori…

Un nuovo stent a rilascio di far…

Al 7° Summit internaziona…

L'ottava Giornata Mondiale contr…

Per l'ottava Giornata Mon…

HIV: in Sudafrica parte il trial…

[caption id="attachment_1…

Polipi colon: prevenzione con fi…

[caption id="attachment_2…

AIDS: un antibiotico insieme a a…

[caption id="attachment_6…

L'Istituto Nazionale dei Tumori …

I dati presentati dal min…

Associato un gene alla neutropen…

La scoperta del gene asso…

Associazione Italiana di Aritmol…

Roma, 20 ottobre 2014. In…

AIDS: trant'anni di lotta, ma c'…

Sono passati ormai quattr…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Chiudere gli occhi aiuta la memoria e..la concentrazione

Chiudere gli occhi aumenta le probabilita’ di ricordare un evento con precisione.

Inoltre, stabilire un rapporto con la persone che fa le domande su un evento puo’ contribuire a rafforzare la memoria. Lo ha scoperto uno studio della Plymouth University (Regno Unito), pubblicato sulla rivista Legal and Criminological Psychology. Per arrivare a queste conclusioni i ricercaori hanno condotto due esperimenti separati su 178 persone.eyes_2 Nel primo esperimento i volontari hanno guardato un film, in cui un elettricista entra in una proprieta’ per fare dei lavori e poi ruba una serie di cose. I volontari sono stati suddivisi in 4 gruppi e poi interrogati sul film. Nel corso dell’interrogatorio un gruppo ha tenuto gli occhi aperti, il secondo chiusi, il terzo gruppo ha stabilito una relazione con l’intervistatore e il quarto no.

Ebbene, le persone che hanno stabilito un rapporto con l’intervistatore e che avevano gli occhi chiusi durante l’interrogatorio hanno risposto correttamente a tre quarti delle 17 domande. Coloro invece che non avevano stabilito alcuna relazione con l’intervistatore e che avevano gli occhi aperti hanno risposto correttamente al 41 per cento delle domande. L’analisi dei risultati ha dimostrato quindi che chiudere gli occhi ha un impatto molto forte nel ricordare correttamente i dettagli e che sentirsi a proprio agio durante un interrogatorio puo’ essere d’aiuto.

Nel secondo esperimento ai volontari e’ stato chiesto di ricordare i dettagli di quello che avevano sentito durante la finta scena di un crimine. Anche in questo caso, chiudere gli occhi e stabilire una relazione con l’intervistatore ha aiutato le persone a ricordare un maggior numero di dettagli. “Chiudere gli occhi aiuta perche’ elimina le distrazioni”, ha detto Robert Nash, autore dello studio. “Chiudere gli occhi – ha continuato – potrebbe anche aiutare le persone a visualizzare i dettagli dell’evento che stanno cercando di ricordare, ma il nostro secondo esperimento suggerisce che tenere gli occhi chiusi puo’ aiutare a concentrarsi molto anche sulle informazioni uditive”.Questi risultati potrebbero avere implicazioni sulle procedure della polizia nell’interrogare i testimoni.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!